A Sesto Acuto e le parole di Quercioli: “L’associazione non ha inclinazione partitica. Su piazza Galvani serve progettazione partecipata”

0
90
TuttoSesto

Pochi giorni fa Maurizio Quercioli, capogruppo di Insieme Cambiamo Sesto-Per Sesto Bene Comune, si era detto soddisfatto della presa di posizione di A Sesto Acuto su piazza Galvani (LEGGI QUI).

Di seguito pubblichiamo la puntualizzazione dell’associazione culturale:

In riferimento alle dichiarazioni rilasciate da Maurizio Quercioli siamo a specificare quanto segue: la nostra associazione è presente sul territorio al fine di promuovere azioni di valorizzazione e riqualificazione dello stesso e sensibilizzare la cittadinanza su questi temi specifici, ed è scevra da qualsiasi inclinazione partitica.

Quanto da noi espresso nel precedente comunicato non era volto a sostenere i risultati ottenuti dal questionario proposto, ma a sottolineare la nostra precedente iniziativa per il sostegno di una progettazione partecipata su questo importante luogo del nostro territorio, nata al fine di coinvolgere fattivamente la popolazione e renderla partecipe di un processo di rigenerazione della città.

Riteniamo che la rigenerazione urbana non sia possibile se non con la partecipazione congiunta di amministrazioni e cittadini, pertanto, nell’ottica di una fattiva collaborazione tra amministrazione e cittadinanza, chiediamo una rispettosa attinenza ai contenuti espressi attraverso i comunicati dell’associazione“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO