A Sesto arriva la Notte Bianca dello Sport

0
729
Da sinistra: Maurizio Badiali, Maria Grazia Pugliese, Damiano Sforzi, Niccolò Cappelli

33 stand distribuiti tra piazza Vittorio Veneto, piazza IV Novembre, piazza della Chiesa, via Cavallotti e Largo 5 Maggio. E’ la Notte Bianca dello Sport, in programma giovedì 7 settembre. L’iniziativa, che ha Estra come main sponsor, comincerà alle 19 per terminare a mezzanotte. Durante l’evento sarà consegnata una sport card. Una volta completata, dovrà essere restituita all’info point dell’Associazionismo Sestese (coordinatore della manifestazione) che donerà un omaggio.

Sport e non solo. Per l’occasione, infatti, i negozi del Centro Naturale Sesto Sotto Casa resteranno aperti anche la sera, dalle 21 alle 24, come accaduto ogni giovedì a luglio.

Vogliamo promuovere lo sport all’inizio della stagione. – ha detto il vicesindaco e assessore allo sport Damiano Sforzi -. Ci è sembrato opportuno portare tutto lo sport in centro. Verranno fatte delle premiazioni e daremo anche un attestato alle società sportive. Ci sarà un evento particolare, quello legato a Sesto Pista con sede all’Osmannoto e diretta da Maurizio Badiali. Nel parcheggio di piazza del Comune sarà allestita una piccola pista dove sarà possibile provare le minimoto“.

Vogliamo avvicinare i cittadini al movimento sportivo – ha proseguito Maria Grazia Pugliese, presidente dell’Associazionismo Sestese -. Alle premiazioni daremo la nostra connotazione citando le atlete e gli atleti che hanno raggiunto esiti importanti a livello regionale e nazionale. Premieremo la società sportiva che avrà raggiunto la miglior prestazione. Durante la serata ci sarà una diretta Facebook curata dall’Associazionismo Sestese”.

Giovedì ci sarà anche Saldissimo che, terrei a sottolineare, non è uno sbaracco. Durante la serata verranno riproposti tutti i giovedì fatti a luglio, quindi Sesto Vola, Sesto Arte, Sesto Tecnologica, Sesto Balla ecc”, le parole di Niccolò Cappelli del Centro Naturale Sesto Sotto Casa.

Alla Notte Bianca ci saranno anche Matteo Ceccarelli, Tommaso Bianchi e Matteo Vannucci. I primi due, di Sesto, partecipano con buoni risultati ai campionati italiani di velocità. Il terzo, di Bagno a Ripoli, anche lui cresciuto a Sesto Pista, si è laureato campione italiano FMI (Federazione Motociclistica Italiana, ndr). Lorenzo Bartalesi, invece, è già approdato a gare europee. Il nostro impianto non è molto conosciuto dai sestesi benché esista da dieci anni, ma è una nota scuola nazionale di minimoto“, ha ha concluso Maurizio Badiali, presidente di Sesto Pista.

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO