Accademia Karate Shotokan protagonista all’open d’Italia disputato a Riccione

0
87

L’Open d’Italia di Riccione è una di quelle gare internazionali di alto profilo agonistico come poche in Italia. L’ultimo appuntamento analogo era stato l’Open di Toscana a Follonica a metà marzo, e l’Accademia Karate Shotokan anche questa volta non si è fatta trovare impreparata. Hanno partecipato alla manifestazione circa 1700 atleti, molti dei quali come Rappresentativa Italiana o in rappresentanza delle squadre regionali. Per l’AKS di Sesto Fiorentino alla fine dei conti sono spuntati meritatamente un oro, un argento e un bronzo.

Alice Ulivi nel kumite conquista la medaglia più pregiata con ottime prestazioni (parziali 10-0; 2-1, 5-1, 1-0 e finale 8-0 per squalifica dell’avversaria), confermando così il massimo livello della categoria.
Ilaria Paoletti, nella specialità kata, patisce nella categoria U21, dove esce al secondo turno per 2-3 e si rifà nella categoria maggiore Seniores, con ben 4 incontri vinti e la finale persa per 2-3 contro la campionessa della Nazionale Italiana Elisa Franchini.

Sempre nel kata Rebecca Pontremolesi conferma la sua posizione tra le più forti della categoria Juniores, cedendo solo alla quotata Eva Ferracuti; nelle Seniores un errore la ferma al secondo turno.
Buona la prestazione anche di Lorenzo Giraldi, Francesca Giraldi e Lucia Metti, tutti vincenti al primo turno e sconfitti di misura nel secondo turno di gara. Ancora nuovi a questo genere di competizione, hanno ben figurato e mostrato ottimi miglioramenti dall’ultimo test match toscano.

Degna di menzione l’Ufficiale di Gara Sara Metti che dimostra notevole dote anche in divisa dopo i successi agonistici degli anni passati.

E per concludere, oggi 12 aprile 2018 l’Accademia Karate Shotokan compie 23 anni di attività, con oltre 100 praticanti di tutte le fasce d’età, sul territorio Sestese e quello Pratese grazie alle sinergie di uno staff tecnico di tutto rispetto ed invidiato per affiatamento e competenze.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO