Aeroporto, Stella (FI): “Tragedia se sentenza del Tar fosse favorevole ai Comuni della Piana”

1
840
Foto tratta dalla pagina Facebook di Marco Stella

I sindaci di 6 Comuni della Piana (Prato, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Poggio a Caiano, Carmignano e Calenzano) hanno presentato ricorso al Tar sul Decreto di Via per l’aeroporto di Firenze. Si tratta di quattro Comuni amministrati dal Pd e di due amministrati dall’estrema sinistra (Si e Leu). Le forze contrarie allo sviluppo di Peretola, in accordo con i comitati, si battono per affossare il rilancio dello scalo e la realizzazione della nuova pista: finalmente escono allo scoperto. Ma il Pd toscano, a parole pro sviluppo, come mai non censura i suoi amministratori?“.

Lo dichiara – scrive l’AdnKronos – il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella, coordinatore fiorentino di Forza Italia.

La popolazione vuole la nuova pista – sottolinea Stellae se qualcuno non la vuole è sicuramente contro lo sviluppo economico e le nuove prospettive occupazionali dell’area metropolitana. Non è più pensabile andare avanti così, con 1.000 voli dirottati e decine di migliaia di passeggeri persi a causa di condizioni meteo avverse. Con la nuova pista da 2.400 metri tutto questo non avverrebbe. Inoltre, i passeggeri raddoppieranno da 2.2 a 4.5 milioni e avremo 5.000 nuovi posti di lavoro. La sentenza del Tar, se favorevole ai Comuni, farebbe cessare gli effetti del decreto riportando tutto allo stato precedente per la Via e facendo cadere le basi anche del masterplan che ha avuto il via libera dalla Conferenza dei Servizi a febbraio: sarebbe una tragedia“.

1 COMMENTO

  1. Stella LA tragedia e’ l’aereoporto

LASCIA UN COMMENTO