Aleida Guevara in visita a La Soffitta di Colonnata

0
45

Venerdì 15 dicembre Il Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata ha accolto un’ospite d’eccezione: Aleida Guevara, figlia di Ernesto “Che” Guevara.

Aleida, che è medico pediatra al William Soler Children’s Hospital di L’Avana, ha fatto tappa a Sesto Fiorentino nel corso del suo viaggio italiano teso a raccogliere fondi per sostenere l’ospedale oftalmico Ernesto “Che” Guevara di Cordoba, in Argentina.

L’evento è stato organizzato da Sinistra Italiana, Articolo Uno e PerSesto. L’amministrazione comunale ha indicato il Circolo Arci-Unione Operaia come sede ideale dell’incontro che si è tenuto dalle 18 all’interno del Teatro di Colonnata. Qui Aleida Guevara ha raccontato del padre e della sua esperienza di attivista per i diritti umani e la cancellazione del debito dei Paesi in via di sviluppo ad una platea gremitissima. Al termine della serata, nei locali della Casa del Popolo, c’è stata la cena il cui ricavato era destinato a sostenere l’ospedale di Cordoba.

Nell’occasione il presidente del Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata e responsabile del gruppo La Soffitta Spazio delle Arti, Francesco Mariani, ha invitato la figlia del “Che” a visitare la mostra “+50” che racconta, attraverso una selezione di opere di alcuni tra gli artisti più apprezzati che hanno esposto in galleria dal 1964 ad oggi, oltre mezzo secolo di vita de La Soffitta Spazio delle Arti. In questa collettiva – la prima di una serie che si protrarrà per alcuni anni – sono presenti pezzi di Vespignani, Fieschi, Farulli, Nincheri, Tredici, Cipolla, Marini, Pini, Holley, Chirot, Costin, Sanesi, Nistri, Grande, Rachliyc, Koch e tanti altri autori.

Ospitare al Circolo e in Soffitta la figlia del Che – racconta Marianiè stata una grande emozione. Lei è stata molto disponibile con tutti. In mostra è rimasta molto colpita dalla diversità di colori usati dagli artisti di casa nostra rispetto a quelli latino americani che prediligono toni più sgargianti e solari. Questa visita resterà per sempre nei nostri cuori”.

Il programma di approfondimento culturale “Incontri con l’arte” dedica un servizio speciale alla visita di Aleida Guevara nella puntata che andrà in onda, su Toscana Tv, giovedì 28 dicembre dalle ore 20.

La mostra “+50”, ad ingresso gratuito, resterà aperta sino al 31 dicembre con i seguenti orari: dalle 21 alle 23 nei giorni feriali, 16-19 il sabato, 10,30-12,30 e 16-19 la domenica; lunedì chiuso.

La Soffitta Spazio delle Arti

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO