#BastaNomadi: Forza Italia, Lega e FdI di Campi scendono in piazza

0
272

“#Bastanomadi, scendiamo in piazza”  è questo lo slogan della manifestazione organizzata per sabato prossimo a partire dalle ore 16 In Piazza Dante a Campi Bisenzio da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia.

Lo avevamo annunciato e adesso scendiamo in piazza davvero, annunciano Elisa Lotti, coordinatrice Forza Italia Campi, Filippo La Grassa, segretario della Lega  per  la piana Fiorentina e Alessandro Ciaccheri, portavoce comunale  di Fratelli d’Italia.

Da luglio scorso l’amministrazione comunale ha dimostrato di essere totalmente incapace a debellare il fenomeno delle occupazioni abusive dei nomadi. Oggi i nomadi sono ancora presenti sia in Via Einstein che nel parcheggio dell’Uci cinema. Il tutto a causa del lassismo dell’amministrazione comunale.

Via Einstein, il parcheggio dell’Uci cinema, il parcheggio dell’Ibis Hotel, Piazza Nazioni Unite sono tutte zone dove i nomadi si accampano con maggiore frequenza. Negli ultimi mesi  Campi Bisenzio è diventata  il bengodi di rom, nomadi e sinti che si comportano da padroni nella nostra città. Tra campi e microinsediamenti, carovane e occupazioni, i rom si sentono evidentemente protetti dal Comune di Campi che è campione di immobilismo.

L’insostenibilità, lo ricordiamo, è sanitaria, ambientale e sociale. Sanitaria in primis vista la presenza di cumuli di rifiuti sparsi in tutta l’area dell’accampamento, la presenza di galline, bombole del gas, accensione di fuochi vivi e immondizia varia abbandonata.

 

L’illegalità dei  tre accampamenti   non implica soltanto la già problematica occupazione abusiva di spazi dove vige il divieto di Campeggio ma anche l’assenza di servizi igienici, acqua ed energia. Ciò significa escrementi a cielo aperto, assenza totale di pulizia e utilizzo di bombole di gas senza le più elementari norme di sicurezza.  Occorre tolleranza zero, incominciando veramente a controllare i documenti, sequestrare mezzi, verificare e denunciare chi non fa andare a scuola i bambini, sgomberare chi occupa abusivamente, allontanare le carovane nelle strade.

Non servono sgomberi spot, serve l’adozione del daspo Urbano per ripristinare sicurezza e legalità.

In piazza, dove chiunque potrà intervenire al microfono, chiederemo, per l’ennesima volta l’intervento  del Comune, della Prefettura, delle forze di pubblica sicurezza e dell’ASL, per eliminare tutti gli insediamenti abusivi e assumere definitive misure che possano debellare il fenomeno e riportare la serenità in un Comune nel quale viene messa seriamente a rischio la sicurezza e la salute dei propri residenti stante l’indifferenza delle istituzioni locali, concludono i rappresentanti del centrodestra campigiano.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO