Battaglia di Valibona, il 3 gennaio il 74° anniversario

0
91

Si celebra il 3 gennaio 2018 il 74° anniversario della battaglia di Valibona, la prima della Resistenza in Toscana. I Comuni di Calenzano, Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino, in collaborazione con l’Anpi e le associazioni anziani dei tre Comuni, renderanno omaggio ai caduti con le celebrazioni istituzionali e con iniziative culturali.

 

Quest’anno vogliamo ricordare la battaglia anche con uno spettacolo teatrale – hanno dichiarato le tre Amministrazioni Comunali –, che andrà in scena in prima nazionale il 3 gennaio a Calenzano, per essere poi riproposto nei prossimi mesi negli altri Comuni. L’obiettivo è quello di coinvolgere sempre più persone e in particolare le nuove generazioni, per mantenere vivo il ricordo del sacrificio dei giovani di allora, al quale tutti noi dobbiamo la libertà e la democrazia di cui godiamo oggi”.

Le celebrazioni istituzionali inizieranno alle 9.30 al cimitero comunale di Campi Bisenzio, con l’omaggio alla memoria di Lanciotto Ballerini, comandante della formazione d’assalto “Lupi Neri”, attaccata dalla milizie fasciste a Valibona.

Alle ore 10, al cimitero comunale di Calenzano, si terrà l’omaggio alla memoria di Vladimiro, partigiano giustiziato a Valibona subito dopo la battaglia.

Alle 10.30 in piazza Vittorio Veneto a Calenzano si formerà il corteo istituzionale, per la deposizione della corona ai caduti e l’omaggio alla memoria del Maresciallo dei Carabinieri Alfredo Pierantozzi, ucciso a Valibona dopo lo scontro a fuoco perché si opponeva alle rappresaglie sui civili. La commemorazione della battaglia si terrà alle ore 12 a Valibona.

Il programma prosegue nel pomeriggio. Alle ore 16 a CiviCa sarà proiettato “L’ultima corsa”, film di Massimo Smuraglia sulla storia di Lanciotto Ballerini. Sarà presente il regista.

Alle ore 21 al Teatro Manzoni va in scena, in prima nazionale, “Tanto stanotte si va via”, tratto dal testo teatrale di Bruno Santini, con Gionni Voltan e Bruno Santini. Saranno presenti gli Amministratori dei tre Comuni. Ingresso gratuito su prenotazione: 055 8833448/421/292 – [email protected]

Ulteriori repliche dello spettacolo saranno messe in scena nei prossimi mesi nei Comuni di Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO