Calenzano: arrestato un marocchino per furto aggravato

0
282

I Carabinieri della Stazione di Calenzano hanno arrestato un marocchino cl. ’98, con precedenti di polizia e senza fissa dimora, ritenuto responsabile di un furto all’interno di un ristorante di Calenzano. L’uomo, pensando di non essere visto, ha usato un grosso cacciavite per forzare la porta dell’esercizio commerciale e si è appropriato di circa 40 euro custoditi nel registratore di cassa.

Una pattuglia dei Carabinieri in transito nei pressi del ristorante, insospettita dal fatto che l’uomo procedeva a passo spedito guardandosi frequentemente alle spalle e tentando di confondersi con la folla presente ad una fermata dell’ autobus, ha proceduto ad un controllo più approfondito, rinvenendogli addosso il denaro ed un grosso cacciavite.

Nel frattempo si erano portati sul posto i proprietari del ristorante che, dopo aver visionato i filmati delle telecamere di sicurezza, hanno riconosciuto l’uomo quale autore del furto perpetrato pochi minuti prima. La somma asportata è stata restituita agli aventi diritto, mentre l’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza presso la Compagnia di Signa in attesa del processo con rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO