Calenzano, Baratti (Lega): “Biagioli ringrazi Salvini per i 100mila euro. Inacettabili le sue parole”

0
181

Ci va già duro Daniele Baratti, consigliere comunale della Lega a Calenzano, nei confronti del sindaco Alessio Biagioli che ha commentato la notizia sui soldi provenienti dal ministero dell’interno per mettere in sicurezza il patrimonio comunale:

 

Inaccettabile sentire definire da un sindaco i soldi provenienti dal Ministero dell’Interno ‘marchetta elettorale’ visto che dovranno essere investiti in sicurezza: per scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.

 

Durante l’ultimo consiglio comunale ho presentato una interpellanza per conoscere le modalità con cui saranno spesi i 100mila euro provenienti dal Ministero dal momento che entro il 15 maggio debbono partire i lavori pena la perdita del contributo.

 

Davvero una bella occasione con l’obiettivo di promuovere investimenti per dare una mano concreta alla comunità locale con un impulso all’economia del territorio. 

 

A Calenzano il sindaco ha scelto di investire detta cifra per il rifacimento di manti stradali considerati pericolosi e che non erano in previsione per questo anno. Il conferimento di questi fondi è testimonianza dell’attenzione della Lega anche ai Comuni di piccole e medie dimensioni.

 

Se infatti i Comuni sotto i 20mila abitanti riceveranno soldi da spendere per la messa in sicurezza delle opere pubbliche, è merito di Salvini che sta passando dalle parole ai fatti. Caro sindaco, invece di fare sterile polemica politica, pensi a spendere al meglio i fondi che riceverà dal Ministero di Salvini nell’interesse dei cittadini“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO