Calenzano, giovane italiano deruba albanese

0
252

Nel corso nottata del 29 dicembre in Calenzano (Fi) via di prato, personale dipendente Norm ha tratto in arresto un italiano incensurato classe ’80.
Durante un servizio perlustrativo, il personale operante interveniva alla citata via per una aggressione subita da un cittadino albanese che esercita il meretricio. Il malcapitato aveva segnalato di essere stato aggredito da un cliente il quale, sotto minaccia di arma da taglio, si era appropriato di circa 15 euro e lo aveva poi costretto a ritirare ulteriori 200 euro da uno sportello ATM. Le immediate indagini sviluppate dal personale operante permetteva di rintracciare il malvivente mentre si allontanava con la propria vettura e recuperare il denaro che veniva reso alla vittima. L’ arrestato, a termine delle formalità di rito, veniva associato presso la camera di sicurezza della compagnia di Signa a disposizione dell’ A.G.

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO