Camilletti (Lega Campi): “Sala consiliare piena per assistere alla lezione sull’autodifesa”

0
161

Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno dedicato due ore del loro tempo per assistere all’evento sui temi della autodifesa femminile e della violenza subita dalle donne organizzato dal gruppo consiliare Lega di Campi.

Così esordisce la capogruppo Claudia Camilletti dopo il successo ottenuto con una sala consiliare piena “Ho cercato di creare un connubio di perfetto equilibrio tra pratica e teoria. Sul campo è sceso il maestro Francesco assieme al suo team che egregiamente ha saputo spiegarci l’arte del Karate e la sua utilità in momenti di difficoltà. Un grazie al Senatore Manuel Vescovi che ha accettato il nostro invito e ha portato una “ventata” importante da Roma e con umiltà si è messo a disposizione di tutti noi. Grazie ai consiglieri Regionali Jacopo Alberti e Luciana Bartolini, due interventi mirati e ben delineati. Ed un grazie alla Dott.ssa Psicologa Psicoterapeuta Daniela Pancani che, col suo intervento è giunta a toccare la parte più intima di noi. E poi l’ Avv.to De Franco Vincenzo che ha fatto una panoramica di quella che vuole essere una tutela legale della donna argomentando la giurisprudenza.

E così l’evento ha preso forma a 360 gradi andando a toccare tutti i punti di possibile vulnerabilità della donna.
La disponibilità dei professionisti che gratuitamente hanno prestato la loro opera fa ben sperare: ancora ci sono persone che sposano una causa senza interesse, senza colore politico e si mettono al servizio di chi ha bisogno.
Ringrazio tutti i componenti del mio gruppo di Campi Tra cui la Referente Vanessa Fiaschi, gli amici Lega di Calenzano, Signa, Prato e Poggio a Caiano presenti in sala. Un bel segnale che dimostra che la Lega c’è e sta facendo un ottimo lavoro sul territorio”.

Prosegue il consigliere comunale di Campi e segretario cittadino Filippo La Grassa: Sono molto contento del convegno di oggi, una tematica molto importante che a noi della lega sta molto a cuore: la difesa e la tutela della donna. Bisogna formare fin da piccoli i nostri ragazzi, che poi rappresentano il nostro futuro, insegnando loro il rispetto della donna mettendo a disposizione ogni altro mezzo che la donna possa difenderci, che sia un corso di auto difesa o lo spray al peperoncino. I relatori sono professionisti molto esperti. Non posso che essere molto soddisfatto di come è andata. Un grazie in particolare alla mia capogruppo Camilletti ideatrice dell’evento, alla prossima”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO