Campi, Gandola (FI): “Interdetto l’accesso alla tribuna dello stadio Zatopek”

0
69
Tutto Sesto

Non c’è davvero pace per lo stadio Zatopek, la struttura sportiva  di Via Gramignano che da sempre rappresenta una eccellenza del nostro territorio venendo a configurarsi tra gli impianti di atletica più importanti di tutta la Toscana.

Dopo i gravi problemi termoidraulici degli anni passati che avevano determinato il mancato funzionamento dei riscaldamenti e dell’acqua calda negli spogliatoi e la lunga vicenda per il rifacimento del manto della pista di atletica, adesso ad essere interdetta è la tribuna. In questi giorni, infatti, sono comparse alcune transenne che hanno interdetto l’accesso alla gradinate“.

A venire a conoscenza della vicenda è stato Paolo Gandola, capogruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio che  proprio nei giorni scorsi aveva presentato una richiesta sullo stato dei luoghi, delle manutenzioni ordinarie e strutturali e dei collaudi delle infrastrutture, di ponti e viadotti del nostro territorio.

Proprio nell’ambito dei monitoraggi posti in essere dopo quanto accorso a Genova, è emerso il grave stato di ammaloramento della copertura delle gradinate della tribuna. Una questione purtroppo non nuova visto che fin dalla sua inaugurazione si è ampiamente discusso circa l’errata conformazione dei gradini della tribuna e la sua strana copertura che consente un riparo solo a parte delle gradinate. Una questione che tuttavia genera tante domande di Forza Italia visto che proprio l’anno scorso i lavori di rifacimento della pista atletica avevano riguardato anche la sostituzione degli scalini e la manutenzione delle gradinate.

Pronta al riguardo l’interrogazione di Forza Italia, per fare piena luce sulla questione e per conoscere entro quando sarà ripristinata la sicurezza e riaperto l’accesso alle gradinate. Da quanto emerge, continua Gandola, gli uffici competenti stanno predisponendo un intervento di somma urgenza per consentire di poter accedere a parte della struttura. Tuttavia, dovranno poi essere reperite le importanti risorse necessarie per il completo rifacimento della tribuna e della sua copertura.

Ciò che lascia perplessi, continua Gandola, è che lo stadio di atletica è una struttura, relativamente recente, inaugurata circa quindici anni fa e da tempo si  trova in uno stato di fatiscenza:  Impianto termoidraulico, manto della pista di atletica, messa in sicurezza della tribuna, tutto oggi ha necessitato e necessita ancora oggi di interventi completamente rinnovanti.

Tutto ciò, continua Gandola, fa emergere con prepotenza, come sia imprescindibile porre in essere un aggiornato monitoraggio di tutte le infrastrutture presenti a Campi affinché si possa garantire piena sicurezza e verificare che le stesse si  dimostrino moderne ed efficienti, costruite o ricostruite, non al risparmio, ma con materiali di massima affidabilità.

Al riguardo, conclude il capogruppo Gandoladall’amministrazione comunale ci attendiamo risposte rapide e concrete mettendo in moto, laddove necessario, un monitoraggio reale delle infrastrutture del nostro territorio tale da offrire tutte le rassicurazioni del caso. Per quanto attiene allo Stadio Zatopek ci auguriamo una brusca accelerata affinché si possa procedere spediti per consentire che la struttura torni a ricoprire la sua pozione ai primi posti nella classifica tra le strutture presenti i Toscana”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO