Campi, Gandola (FI): “Parco Iqbal nel degrado. Quanto vale la parola di Fossi?”

0
91

Ad occuparsi nuovamente dell’annosa questione del parco Iqbal è stato in questi giorni Paolo Gandola, capogruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio che allertato da alcuni genitori e dopo aver letto, il giorno di Pasquetta, la denuncia corredata di foto presentata sui social network da una mamma sullo stato di degrado nel quale veniva a trovarsi la struttura gioco attrezzata presso il parco si è immediatamente mobilitato.

Non appena ho ricevuto la segnalazione e riscontrato il potenziale pericolo che ne derivava, racconta Gandola, ho scritto immediatamente al Comandante della Polizia Municipale il quale, martedì 3 aprile ha provveduto ad inviare alcuni agenti della Municipale. Gli stessi, dopo aver effettuato un sopralluogo, hanno accertato che alcune pannellature del castello erano state vandalizzate e hanno provveduto a circoscrivere la zona interessata con alcune fettucce informando poi dell’accaduto il responsabile comunale.

Tuttavia anche tutto il resto del giardino si presenta oggi in preda al degrado e ancora una volta ci troviamo costretti a condividere l’esasperazione delle mamme per lo stato di abbandono in cui versa il giardino un tempo vero e proprio fiore all’occhiello di Campi.

La vicenda, peraltro, fa sorgere una domanda precisa: quanto vale la parola del Sindaco Fossi?

Come noto a settembre 2017, il Sindaco in persona rispondendo alla raccolta firme presentata da alcune mamme di Campi Bisenzio per far tornare  il Parco Iqbal al suo antico splendore, controfirmata anche da me, dalla consigliera comunale Chiara Martinuzzi e dalla coordinatrice comunale Elisa Lotti, aveva affermato  che entro novembre 2017 sarebbe stato pubblicato un nuovo bando pubblico per l’assegnazione della gestione del Parco Iqbal. Per di più i gruppi consiliari di maggioranza avevano presentato una specifica Mozione in  favore della valorizzazione del Parco Iqbal con la quale si prevedeva l’impegno, per il Sindaco e la Giunta, ad indire un nuovo bando per l’assegnazione del Parco Iqbal entro Novembre 2017 in modo da individuare velocemente un nuovo gestore che potesse impegnarsi ad offrire alla cittadinanza uno spazio verde qualificato e la più ampia fruibilità degli spazi e delle attrezzature. 

Anche sul Parco Iqbal abbiamo assistito alle  solite parole al vento, i soliti impegni non mantenuti visto che oggi, ad Aprile 2018, il bando non è stato ancora pubblicato.

Quali sono i motivi ostativi che impediscono la presentazione del Bando?”

Sul punto, Gandola ha presentato una precisa interrogazione che sarà discussa durante il prossimo consiglio comunale del 12 aprile.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO