Campi, il 2 giugno la corsa ad ostacoli “Spartan Race”

0
313

Sabato 2 giugno arriva a Campi Bisenzio la “Spartan Race”, gara di corsa ad ostacoli. L’evento, organizzato in collaborazione con la Polisportiva 2M e patrocinato dal Comune, vedrà sfidarsi su due tracciati di diversa lunghezza più di 4000 atleti.

Il percorso partirà da Villa Montalvo e si svilupperà – dice Salvatore Gaziano, responsabile dell’Ufficio Sport – per l’80% sugli argini dei fiumi Marina e Bisenzio, debitamente tagliati nei giorni scorsi. Gli atleti – continua Gaziano – passeranno anche dal centro storico e dalle sue vie limitrofe e saranno impegnate Via Gariabaldi, Piazza Ballerini, Piazza Fra ristoro, Via Santo Stefano, Piazza Matteotti e Via delle Corti. Da lì, gli atleti riprenderanno l’argine e arriveranno sempre a Villa Montalvo. Abbiamo pensato – conclude Gaziano a questo percorso per creare meno disagi possibili alla cittadinanza. Sono inoltre previste tre zone di parcheggio: una di fronte alla biblioteca, una alla fine di Villa Montalvo e una nel parcheggio di Uci Cinemas da dove partiranno dei Bus Navetta”.

La Spartan Race – dice Giulia Zomegnan dell’organizzazione – nasce in America e arriva in Europa nel 2014. Alla terza tappa di quest’anno, abbiamo fermato le iscrizioni online ma sarà possibile iscriversi sul luogo”.

La gara si svolgerà su due distanze: la Super prenderà il via dalle 9.00 alle 11.30 e si articolerà su quasi quindici chilometri con trentadue ostacoli. La Sprint invece avrà il via alle 14.30 e sarà lunga circa sei chilomtetri con ventisei ostacoli da superare.

Il livello è alto – aggiunge Zomegnan – tanto che saranno presenti atleti internazionali con addirittura iscritti da Dubai, Malesia, Canada, Svezia, Germania e, ovviamente Usa. Questo perché – conclude Zomegnan – la gara Sprint di questa tappa fa parte dell’Italy National Series e all’arrivo verranno stilate due classifiche, Elite e Age Group, con la possibilità di una eventuale qualificazione agli Europei in Francia o ai Mondiali negli Stati Uniti”.

Gli atleti partiranno a blocchi di duecento ogni quindici minuti e la cerimonia di premiazione si svolgerà per la Gara Super alle 16.00, mentre per la Sprint alle 19.30. Come evento collaterale è organizzata anche la Spartan Kids, dove i bambini dai quattro ai tredici anni potranno emulare i “grandi”. Sono previsti due turni di gara, ovviamente senza cronometro, dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00.

I numeri sono importanti – dice Cesare Carovani della Polisportiva 2M – per Campi è una grande occasione di visibilità con tutti gli alberghi già pieni. Questo è il primo anno di una grande manifestazione. Voglio ringraziare anche Atletica Campi che ci dà una grande mano e Misericordia che sorveglierà i parcheggi e gestirà l’aspetto sanitario degli atleti. Al termine della gara, verrà ripulito tutto il parco e il percorso. Dalla fine dell’evento alle 21.30 è prevista una festa e infine verrà festeggiata la giornata con fuochi pirotecnici”.

La Misericordia, guidata da Diego Morini e Simone Dotolo, ha previsto un punto di primo soccorso avanzato con un dottore, due infermieri e tre soccorritori. Saranno undici le squadre a piedi mentre sei le ambulanze sul percorso. Sono state disposti anche due mezzi fuori strada e quattro mezzi pronti a partire da Villa Montalvo per le emergenze. Una squadra sarà in bici mentre saranno tre gli scooter. E’ stata, inoltre, disposta un’area per l’eventuale atterraggio dell’Elisoccorso.  Misericordia, metterà a disposizione circa centoventi volontari che si vanno ad aggiungere ai centottantadue dell’organizzazione, ai dieci della Spartan Kids per un evento di portata internazionale che vedrà Campi sotto gli occhi di tutto il mondo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO