Campi, Potere al Popolo chiede il rinvio della Conferenza dei Servizi

0
92

Come Potere al Popolo di Campi Bisenzio chiediamo ai sindaci della piana fiorentina, e in particolar modo al sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi, che nella recente campagna elettorale ha più volte affermato di essere contrario alla nuova pista aeroportuale di Peretola, di chiedere al sindaco di Firenze Nardella di spostare la Conferenza dei Servizi del 7 settembre. Lo spostamento è necessario perché gli uffici tecnici dei comuni della piana, ma in particolare quello di Sesto Fiorentino che deve obbligatoriamente approvare il parere in consiglio comunale, possano avere tutto il tempo per analizzare il contenuto del nuovo masterplan.

 

Enac ha comunicato solo il 7 agosto le numerose modifiche al progetto, di fatto con pochissimo preavviso, tenuto conto soprattutto che le modifiche riguardano,come dichiarato dallo stesso sindaco Falchi, più di 900 file su 941, oltre a 190 documenti del tutto nuovi.

Per questo motivo invitiamo i sindaci della piana a far sentire la loro voce anche in riferimento all’atteggiamento arrogante e prepotente del sindaco Nardella. I cittadini dei comuni della piana fiorentina patiscono le conseguenze negative in termini ambientali, di salute e di mobilità urbana derivanti dalle decisioni di questi anni di aver costruito le grandi opere nei loro territori. Di conseguenza hanno il diritto di chiedere tutto il tempo necessario per analizzare i nuovi documenti. I comuni della piana fiorentina non sono dei protettorati della città di Firenze e i cittadini di questi comuni non sono cittadini di serie B.
Rinviare la Conferenza dei Servizi sarebbe un gesto oltre che responsabile, anche doveroso nei confronti di tutti i cittadini della Piana.
Da parte nostra infine, oltre ogni necessaria valutazione tecnica, confermiamo la netta contrarietà a qualsiasi ipotesi di ampliamento dello scalo aeroportuale: nessuna pista parallela che sia di 2400 metri o di 2000 metri.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO