Comitato difesa Parco Piana: “Nuovo sindaco di Campi collabori con gli altri Comuni che si stanno opponendo al nuovo aeroporto”

0
184
Foto tratta dal sito www.pianasana.org

Attraverso un comunicato stampa, Nadia Conti e Adriano Gucci, portavoce del comitato in difesa del Parco della Piana, si dicono contrari al referendum consultivo sull’ampliamento dello scalo di Firenze proposto dalla candidata sindaco Maria Serena Quercioli e auspicano che il nuovo sindaco di Campi Bisenzio collabori con gli altri Comuni che si stanno opponendo al nuovo aeroporto di Peretola:

A Campi Bisenzio stiamo vivendo un momento tra i più impegnativi per il futuro della nostra Comunità.

Dobbiamo mettere in campo tutte le nostre forze per contrastare la politica dell’indifferenza e dell’astensionismo e chiedere a tutti l’impegno ad esercitare il proprio diritto di voto.

 

Nella scelta del futuro sindaco è importante sottolineare che quest’ultimo debba collaborare e stringere alleanze con i Comuni di Sesto Fiorentino, Calenzano e ogni altro Comune che si oppone con fermezza al nuovo Aeroporto di Firenze al fine di attuare il progetto del Parco della Piana come strumento di salvaguardia ambientale, di progettualità formative e di lavoro in un territorio certificato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità tra i più inquinati d’Europa.

 

Non può essere quindi la proposta di un referendum consultivo la risposta alle nostre istanze.

 

Lo riteniamo inutile e uno “strumento di strategia politica” teso solo a prendere tempo e a rafforzare il fronte trasversale del Sì al nuovo aeroporto, a cui la destra ha sempre dato il suo sostegno.

 

Il rinvio proposto dal candidato Sindaco Quercioli e della lista che la sostiene nasconde le reali intenzioni urbanistiche di Forze Italia, della Lega e di Fratelli d’Italia che nelle sedi politiche fiorentine, regionali e nazionali hanno posizioni favorevoli al nuovo scalo aeroportuale fiorentino.

 

Dal candidato Sindaco Fossi – che ha scelto di aderire al ricorso al TAR contro la VIA del Ministero dell’Ambiente – ci attendiamo un più ampio coinvolgimento informativo verso la comunità che rappresenta e un concreto sostegno alla battaglia contro il progetto aeroportuale di Peretola e a favore della realizzazione del Parco della Piana.

 

Quindi aderire e condividere autorevolmente e in prima persona alle politiche dei Sindaci dei Comuni di Calenzano e Sesto Fiorentino che rappresentano le posizioni e gli obiettivi del nostro impegno per l’ambiente, per la difesa al diritto alla salute nella Piana fiorentina e che hanno il nostro consenso“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO