Comune Sesto ottiene i contributi per la riduzione della lista d’attesa ai servizi per la prima infanzia

0
43

Il Comune di Sesto Fiorentino ha ottenuto il contributo regionale che ha consentito l’erogazione dei contributi a 38 famiglie dopo aver partecipato al bando della Regione Toscana “POR obiettivo ICO FSE 2014-2020” rivolto ai Comuni della Toscana per sostenere la gestione diretta e indiretta dei servizi educativi 0-3 anni e per l’acquisto di posti nido presso strutture educative accreditate.

Il contributo regionale di 189.519,53 euro è stato utilizzato per 85.653,42 euro per l’acquisto di posti nido nei servizi per la prima infanzia privati convenzionati da  parte delle famiglie in lista di attesa nella graduatoria comunale, che hanno fatto richiesta e la cui domanda è risultata ammissibile. Le richieste presentate, 38, sono state accolte, riducendo sensibilmente la lista di attesa. I rimanenti 103.866,11 euro saranno utilizzati dall’Amministrazione Comunale come finanziamento a sostegno delle spese sostenute per il funzionamento dei servizi affidati.

I servizi educativi accreditati convenzionati con il Comune di sesto Fiorentino per l’acquisto posti sono per l’anno educativo 2018-2019: “Un Mondo a Forma di Me, Anacleto, Il Cappell’ajo Matto, L’Arcobalena, Sole-Luna, L’Albero di Jesse, Congregazione Suore di S. Marta, Castello Birbante, Il Giardino dei Grilli, I Cinque Nanetti, il Fantabosco.

Con i contributi finanziati dalla Regione Toscana abbiamo dato risposta alle famiglie sestesi in lista di attesa che hanno fatto richiesta di contributo e la cui domanda è risultata ammissibile – dice l’assessore all’educazione Silvia Bicchidopo che il Comune ha informato tutti gli interessati di questa opportunità. Il contributo regionale permette di offrire un servizio sempre più esteso alle famiglie e valorizza il sistema integrato dei servizi all’infanzia”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO