Dalla ruspa al fuoco, le soluzioni al problema della baby gang secondo il popolo del web

0
818
Zen Circus

Questa mattina TuttoSesto ha riportato parte dell’articolo del Corriere Fiorentino relativo alla baby gang che da un po’ di tempo imperversa per le strade della città.

Immediate sono state le reazioni al post pubblicato sui social. Siccome a pubblicarlo siamo stati noi ci sentiamo nella condizione di azzardare un’amara riflessione almeno sul lessico utilizzato.

“Sganassone”, “sprangate”, “sudici”, “pulizia” “spazzati via”, gli diamo fuoco”, “ruspa”, “unica soluzione”, diventate fascisti come me”

Sono parole che non condividiamo. Troppo vicine a quelle usate dal nazismo e dal fascismo per piacerci.

Il problema della baby gang è reale, ma dire che le forze dell’ordine “hanno paura ad intervenire”  o che la soluzione sia il “napalm”, non aiuta, a nostro avviso, a risolverlo. Fomentare l’odio non si è mai dimostrato né lungimirante né produttivo. L’illegalità si combatte con gli strumenti della Legge. Farebbero bene a sottolinearlo tutte le forze politiche.
Zingara (il Cattivista)

Zingara che cazzo vuoi
Io so che cosa fai
Stringo il portafogli, vai via
O chiamo la polizia
Ma quanto puzzerai
Tu non ti lavi mai
Zingara ci fosse lui
Vi bruciava tutti sai

Se siete ancora qui è colpa dei buonisti
Idioti che votano PD e comunisti
Negri, marocchini, rumeni e mussulmani
Lesbiche, froci e tutti gli altri subumani

Eccola la mia città
La gente ormai non sa
Come arrivare a fine mese
Son tutti sulle spese
La gente onesta
L’Italia che lavora

Difendo la mia casa, difendo i miei valori
Difendo la famiglia da tutti gli invasori
Datemi una pistola e vi faccio vedere
Come si fa l’integrazione

Tiscali, Fastweb e Wind
Tre, Vodafone e Tim
Sky, Mediaset Premium
PlayStation, Champions League
Facebook, Twitter
Posticipo di Lunedì
X Factor, Amici
Il Moto GP

Zingara ma non capisci, qui non ti vogliamo
È il libero mercato quello che noi adoriamo
Impara dai Cinesi che lavorano e basta
Poi comprano Eni, ENEL, il calcio e Mediobanca

Eccola la mia città
La gente ormai non sa
Come arrivare a fine mese
Son tutti sulle spese
La gente onesta
L’Italia che lavora

Difendo la mia casa, difendo i miei valori
Difendo i miei figli da tutti i malfattori
Basta che siano indigenti come me
Son cattivista ma son fedele al re

Difendo i miei cari, i miei interessi
Difendo la mia razza da tutti i compromessi
Difendo il cane, il gatto, guai a chi li tocca
Ma a una zingara sì, gli sparo in bocca (The Zen Circus)

NESSUN COMMENTO