Dustin Hoffman nella serie tv dedicata ai Medici

0
82
repubblica.it

Abbiamo girato in luoghi bellissimi in Toscana: paesi, piazze e palazzi rimasti uguali nei secoli. È stato interessante tuffarsi nella storia della famiglia de’ Medici e riscoprire il Cinquecento. Sono stato fortunato, girare la serie sulla loro storia mi ha permesso di rimettermi a studiare“. Al telefono da Los Angeles, Dustin Hoffman, 79 anni, due Oscar (Rain man, Kramer contro Kramer), protagonista di film indimenticabili, racconta la sua avventura italiana nei panni del patriarca Giovanni de’ Medici nel kolossal in otto episodi diretto da Sergio Mimica-Gezzan (ideato da Frank Spotnitz e Nicholas Meyer) dal 17 ottobre su RaiUno, il titolo più atteso della stagione.

La saga familiare dell’ambizioso figlio di un mercante di lana fiorentino che diventa re senza corona, il primo banchiere del Papa, e dei suoi eredi, Cosimo e Lorenzo, è anche thriller politico. Giovanni chiederà al figlio Cosimo, che vuole fare l’artista, di seguire le sue orme. Imparata la lezione, dopo la morte del padre (Giovanni de’ Medici è scomparso in circostanze misteriose, nella fiction viene ucciso) Cosimo diventerà spietato. Nel cast Richard Madden, Suart Martin, Annabel Scho.

Leggi l’intervista su: repubblica.it

NESSUN COMMENTO