Falchi: “Modello Firenze per i rifiuti? No grazie”

0
544

“Nardella dice a De Magistris che  sul tema rifiuti per Sesto e’ meglio il modello Firenze di quello di Napoli? Preferirei altro, visto che il capoluogo ha il  livello di raccolta differenziata più basso di tutto il suo  territorio”. Si inserisce così, nello scambio di battute a distanza tra i due sindaci, il primo cittadino di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi. Ieri sera De Magistris, a un presidio no inceneritore a Sesto, ha detto che la lotta contro questo tipo di impianti si può vincere (LEGGI QUI), come e’ stato fatto a Napoli. Stamani Nardella gli ha risposto per le rime, dicendo appunto che per Sesto è meglio il modello Firenze piuttosto che quello offerto dal capoluogo campano (LEGGI QUI). Un punto di vista che non trova d’accordo Falchi: “Preferirei potermi ispirare ad esperienze ben più virtuose di quella indicata da Nardella – ha scherzato – e  non occorre nemmeno uscire dal territorio fiorentino; ci sono  diversi comuni nell’empolese, ad esempio che sulla differenziata vanno molto più forte, così come tanti altri comuni ancora”.

ANSA

NESSUN COMMENTO