Forza Italia Campi: “Solidarietà al viceprovveditore della Misericordia. Stiamo scrivendo la storia della città grazie a Quercioli”

0
97

Dopo le liste a sostegno di Adriano Chini (Sinistra Italiana, FareCittà, Sì Parco-No aeroporto, no inceneritore), è Forza Italia, tramite il capolista Paolo Gandola, ad esprimere solidarietà al viceprovveditore della Misericordia di Campi Bisenzio, Monica Brogi, minacciata dall’assessore Riccardo Nucciotti durante il confronto tra candidati sindaco tenutosi nella serata di venerdì primo giugno:

Solidarietà senza se e senza ma, all’Avv. Monica Brogi dopo le minacce ricevute ieri sera durante il confronto. Quello a cui siamo stati costretti ad assistere ieri sera è grave e svilente e testimonia come oramai Fossi e la sua squadra non abbiano più la lucidità né la serenità  necessaria per guidare il nostro Comune. 

Insieme a Maria Serena Quercioli stiamo scrivendo la storia di Campi Bisenzio. Quello che è emerso ieri sera ed emerge con prepotenza nei nostri incontri in città, è un significativo messaggio di speranza rivolto a tutti, è il segno che un cambiamento è possibile. Ci siamo impegnati per costruire in città un nuovo clima: un clima di collaborazione e di responsabilità concreta per il futuro di Campi. Il momento di cambiare è adesso perché l’attenzione dei cittadini è rivolta più che mai alle proposte effettive e efficaci. A sinistra volano offese, minacce, la nostra campagna elettorale è condotta invece con rispetto per gli avversari, con attenzione ai contenuti e con fermezza nel puntare alla vittoria. L’obiettivo è quello di richiamare alle urne più elettori possibili, il nostro progetto coinvolge tutti, l’alternativa stavolta c’è. 

Siamo pronti a prendere per mano i cittadini di Campi Bisenzio per rilanciare la nostra città“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO