Goduria Querceto: gli Arcieri tornano a vincere il campionato provinciale di Firenze

0
318

Dopo tre anni di attesa, ma senza digiunare nelle vittorie, il Querceto Calcio torna a vincere il campionato provinciale di Firenze, amatori A1.

E lo fa nel modo più epico possibile, più inimmaginabile e impensabile, con una giornata di anticipo.

Giornata 29, minuto 85, sul campo del Galluzzo il risultato col San Felice a Ema è di 1-1. Il pareggio non sarebbe servito alla squadra di Sesto Fiorentino che avrebbe, quindi, dovuto ricorrere alla vittoria all’ultima giornata all’Affrico, visto che il San Miniato, secondo in classifica, incalza gli Arcieri ad un punto.

Ferri guadagna una punizione all’ultimo minuto, Tarli scodella in area e Andrea Zuffanelli, detto Zio Zuffa, classe 1972, gira di mezza rovesciata il pallone prima dell’uscita del portiere avversario che si insacca colpendo prima il palo interno.

È l’apoteosi. L’arbitro fa appena in tempo a decretare la fine della partita mentre i quercetani corrono sotto le tribune del Galluzzo a festeggiare con gli immancabili tifosi, UQ.

Tutto questo, sei anni dopo il primo campionato di quattro, vinto con due giornate di anticipo sullo stesso campo, evidentemente amuleto porta fortuna.

Era il primo obbiettivo stagionale che a settembre i mister Rosi e Bencini avevano chiesto a capitan Collini e compagni. Nonostante la sconfitta in finale regionale patita per la prima volta dopo quattro vittorie in cinque anni che non permette al Querceto di svolgere le finali nazionali a Cervia, si ripongono le basi per ripartire a settembre con i tre obiettivi da raggiungere: Firenze, Toscana, Italia.

C’è un gruppo affiatato e coeso che già non vede l’ora. Questa squadra, è abituata a confrontarsi e lottare su ogni fronte. Forza Querceto“, dichiara il presidente Luciano Bartolini.

Il Querceto Calcio festeggerà la vittoria del campionato venerdì 15 giugno dalle 18 alla Casa del Popolo in via Napoli 7. 

Questa la rosa del Querceto 2017-18:
Alessandro Conti;
– Alessandro Lizzo;
– Manuel Amantini;
– Alberto Martinelli;
– Francesco Tellini;
– Simone Basili;
– Pietro Traversi;
– Andrea Zuffanelli;
– Alessandro Sandre;
– Francesco Tarli;
– Alessio Remorini;
– Marco Nincheri;
– Marco Meacci;
– Alessio Cozzi;
– Sandro Nocchi;
– Marco Collini;
– Manuele Megli;
– Niccolò Rabatti;
– Maurizio Di Carlo (che ringraziamo del testo, ndr);
Claudio Ferri;
– Davide Ciulli;
– Niccolò Baronti;
– Francesco Chessa;
– Antonio Mazzola;
– Daniele Vignoli;
– Alessandro Petrini.

Allenatore: Christian Rosi;
Allenatore in seconda: Lorenzo Bencini;
Dirigente: Luciano Bartolini;
Dirigente accompagnatore: Massimo Megli;
Massofisioterapista: Primo Cappelletti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO