I piccoli ambasciatori Saharawi in visita al palazzo della presidenza della Regione

0
32
Tutto Sesto

Del cibo che hanno sperimentato in Toscana amano soprattutto la pizza ed i pop corn. Hanno esplorato Firenze e le zone limitrofe facendo base a Calenzano e Sesto Fiorentino e tra qualche giorno si sposteranno a Rosignano, dove trascorrereanno alcune settimane al mare prima di partire per il Lago Maggiore. Sono dodici i bambini Saharawi che insieme ai loro accompagnatori hanno visitato oggi Palazzo Strozzi Sacrati, sede della Presidenza della Regione Toscana, ed hanno incontrato l’assessore alla Presidenza Vittorio Bugli e la Consigliera regionale Alessandra Nardini, che li hanno ricevuti in qualità di ambasciatori del popolo della Repubblica del Saharawi.

Bugli: “ – ha detto l’assessore Bugli – In Toscana oltre 170 Comuni hanno stretto patti di amicizia con il popolo Saharawi e ogni anno vi ospitiamo volentieri per affermare quanto siamo vicini alla vostra lotta per l’autodeterminazione. Siete giovani e per voi questa è una bella esperienza di vita, ma ricordate che nella Toscana troverete sempre una terra pronta ad ascoltarvi ed essere al vostro fianco quando ne avrete bisogno”.

La Regione Toscana da anni promuove la cultura della pace e della solidarietà tra i popoli attraverso l’accoglienza dei ragazzi Saharawi, in modo da tenere vivo il dibattito sui diritti del loro popolo, riconosciuto da 85 Paesi e dall’Onu, ma ancora costretto a vivere in campi profughi dove le condizioni di vita sono in costante aggravamento.

Regione Toscana

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO