I sindaci di Sesto, Campi e Signa: “Sapevamo delle indagini nei confronti di Qualità & Servizi”

0
1021

Comunicato stampa dei sindaci di Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Signa riguardanti l’inchiesta sulla partecipata Qualità&Servizi:

“I sindaci dei Comuni soci di Qualità&Servizi SpA, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Signa, erano a conoscenza delle indagini in corso riguardanti l’azienda e dell’emissione dei tre avvisi di garanzia nei confronti dell’ex amministratore unico, del commercialista e della direttrice.

Nei mesi scorsi erano stati gli stessi sindaci, non appena apprese alcune informazioni circostanziate riguardanti presunte irregolarità nella gestione dell’azienda, a recarsi in Procura per riferire quanto appreso e, sulla base di questo, la magistratura ha evidentemente ritenuto di avviare le indagini tuttora in corso.

Nelle scorse settimane, la Guardia di Finanza ha eseguito una serie di controlli presso la sede dell’azienda, acquisendo documentazione e verificando la posizione di alcuni soggetti. Sulla base di quanto emerso, i sindaci hanno appreso che sono stati emessi tre avvisi di garanzia per abuso di ufficio e concorso in abuso di ufficio. La notizia è stata tenuta riservata fino ad oggi per non interferire con le attività di indagine.

Questa vicenda non va ad inficiare in alcun modo l’attività di Q&S che, anche in seguito al recente rinnovo degli organi di vertice giunti a scadenza naturale, continuerà ad erogare i propri servizi confermando l’impegno per il miglioramento costante della qualità dei pasti nelle mense scolastiche del nostro territorio“.

NESSUN COMMENTO