Il nuoto sestese in trionfo: Sesto Sport settima squadra assoluta in Italia nel circuito acque libere

0
327

Sesto Sport settima squadra assoluta in Italia: questo l’esito delle classifiche del Circuito Nazionale FIN acque libere uscite venerdì 26 ottobre. Un grande risultato per l’associazione Sestese, ottenuto al termine di un circuito iniziato a metà giugno a Castiglione della Pescaia per poi proseguire in diverse località del territorio nazionale.

Dopo la conquista del titolo regionale avvenuto a settembre arriva anche questo ottimo piazzamenti a livello nazionale, che conferma il primato regionale per il secondo anno di fila. Questo risultato è frutto di tanti ottimi piazzamenti individuali: Martino Singuaroli – si legge in una nota stampa del Sesto Sport – conquista il titolo italiano nella classifica di mezzofondo tra i cadetti, dove risulta essere anche il terzo assoluto e il secondo posto nella classifica di fondo, in cui è decimo assoluto; titolo italiano anche per Alessio Checcacci tra gli Esordienti A. Podio conquistato anche da Silvia Liistro nella classifica casette del mezzofondo, mentre nel fondo è ottava. Non conquistano il podio ma si piazzano nelle prime posizioni di categoria Niccolò Lucchi, quarto nel fondo e ottavo nel mezzofondo tra i ragazzi, Chiara Manetti, ottava tra le junior nel mezzofondo, Giulio Niccoli, nono tra i ragazzi nel fondo, Piergiorgio Danti, decimo tra i ragazzi nel fondo, Francesco Monsani, undicesimo tra i ragazzi nel mezzofondo, Mattia Monsani, settimo tra gli Esordienti A nel mezzofondo e Carlotta Così, ottava tra le senior nel mezzofondo.

Sono davvero molto contento– dice l’allenatore Valerio Caporali – ci tenevamo a rientrare tra le prime 10 e così è stato. È stata davvero un bel circuito in cui i ragazzi hanno davvero ottenuto ottimi risultati dimostrando ancora di essere un gruppo valido e serio. Ormai ci siamo e ci specializzeremo sempre più in questa disciplina, con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento importante. Questo naturalmente non vuol dire che tralasceremo la vasca, anzi ci aspettiamo anche li di ottenere risultati migliori rispetto agli anni precedenti. Sicuramente questo risultato ci dà ancora più motivazione e entusiasmo per il futuro. Ringrazio tutti i ragazzi, le loro famiglie e il consiglio direttivo oltre naturalmente ad Azzurra e Martina”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO