Inceneritore, Moretti (Q.Thermo): “Ora ridateci i soldi”

1
676
Dagospia

Rivogliamo i soldi. E’ questo, in sostanza, il pensiero di Giorgio Moretti. Il presidente di Q.Thermo è una furia dopo il no della Regione Toscana alla realizzazione dell’inceneritore di Case Passerini.

“Se la politica non vuole più il termovalorizzatore di Case Passerini, ci rifonda le spese fatte, 10 o 12 milioni, oppure 24 tenendo conto di una fideiussione – dice Moretti (fonte: Repubblica Firenze) -. Ma almeno i 10 o 12 milioni per terreni e progettazione ci spettano perché non sono soldi nostri ma dei contribuenti e degli azionisti » . È fermo sul punto il presidente di Q- tHermo, Giorgio Moretti: «La società, al 60% di Alia che appunto gestisce soldi pubblici e al 40% di Hera che è quotata in Borsa, non è nata perché noi volessimo il termovalorizzatore ma perché ce lo ordinavano piani provinciale e regionale, la convenzione con l’Ato. Come ci era d’obbligo chiedere una nuova autorizzazione dopo che il consiglio di Stato ha annullato la prima solo perché non c’erano le previsioni delle mitigazioni ambientali, tutto il resto il resto dell’iter autorizzativo restava in piedi”.

LEGGI ANCHE:

Inceneritore, Fossi: “La svolta della Regione segue la proposta del Comune di Campi”

Inceneritore, i comitati: “Comuni sciolgano convenzione fra Ato Toscana Centro, Alia e Q.Thermo”

Inceneritore, Falchi: “Ok la Regione, ora si lavori a nuovo piano dei rifiuti”

1 COMMENTO

  1. a) Il fatto che Hera sia quotata non borsa, non può essere sinonimo di approvazione progettuale certa. b) Chi lo ha deciso non sono province/comune/regione, ma un Tribunale dello Stato. c) La causa ?? forse aver voluto procedere con questa infrastruttura nonostante non ci fossero i presupposti ambientali.! d) Quindi Moretti dovrebbe rivalersi sui tecnici che hanno considerato fattibile questo progetto e non prendersela con chi ha stabilito che non lo fosse. Magari però questo non è neppure possibile perché sicuramente i tecnici in camera caritatis saranno stati sollecitati ad aggiustare il tiro, sperando di …farla franca e) Forse sarebbe anche il caso di valutare un ricorso nei confronti del management che cercato insistentemente di percorrere una stata che non era percorribile ?? Quanto è invece costato ai Cittadini della Piana una raccolta dei rifiuti che per 15 anni è stata costantemente sotto le percentuali minime di Raccolta Differenziata statuita da leggi Nazionali ed Europee. ??

LASCIA UN COMMENTO