Incontro a Capalle, Loiero (Pd) risponde ai cittadini

0
223

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato a firma Daniele Matteini circa un incontro in programma giovedì 9 novembre presso i locali del campo sportivo in via del tabernacolo a Campi Bisenzio:

Nelle ultime settimane era circolata una notizia che informava noi poveri abitanti di Capalle che Giovedì sera, 9 Novembre 2017 alle ore 21:00 presso i locali del campo sportivo di via del Tabernacolo si sarebbe tenuto un incontro tra il Sindaco di Campi Bisenzio ed i cittadini.

Tale notizia, era stata pubblicizzata sui social e con volantini ed affissioni, ed invitava tutti gli interessati a partecipare.

Il tema in questione era “IL TRAFFICO”, un problema molto delicato da una parte e di semplice soluzione dall’altra.

Delicato perchè per come è stata gestita la cosa sta mettendo i cittadini uno contro l’altro perchè da quando è stato istituito il senso unico su via Confini spostando il traffico da Prato verso Firenze su via del Tabernacolo si è scatenata una guerra di posizioni.

Di semplice soluzione perchè da ormai quasi 5 anni era stato già predisposto tutto per la costruzione della Bretellina Ovest di Capalle integrata nel famoso PC3. Se semplicemente fosse stato rispettato ciò che era già stato concordato e firmato a quest’ora staremmo parlando di altro.

Veniamo a ieri sera. A questo incontro erano presenti tutti, si proprio tutti: i cittadini di Capalle, e non gli abitanti di una Via  o di un’altra. Erano tutti cittadini che vogliono, anzi che esigono delle risposte chiare su ciò che stanno subendo negli ultimi mesi. Erano presenti anche tutte le forze di opposizione politica, ma non abbiamo avuto il piacere della presenza dei nostri amministratori protempore, ne il Sindaco, ne gli assessori, ne un tecnico del comune o un qualsiasi consigliere di maggioranza che potessero perlomeno ascoltare proposte ed idee per una soluzione temporanea del problema in attesa che il terreno individuato per la bretella mettesse giudizio almeno lui e si autocostruisse da sola la strada.
Siamo stati completamente ignorati, è passata poi la notizia che il Sindaco avrebbe ricevuto una delegazione di una decina di cittadini a villa Rucellai.

Perche? Perché solo pochi per volta e non tutti insieme?  I confronti caro Sindaco, si fanno con tutte le parti in gioco e non singolarmente e non solo con chi torna comodo farle a seconda delle circostanze.

Vorrei ricordare che da 3 anni stiamo aspettando le tanto promesse telecamere per la ZTL di Capalle, le quali diminuirebbero una buona parte del traffico proveniente dalla zona industriale, Gigli, ecc obbligando gli automobilisti ad usufruire delle varie circonvallazioni.

Siamo subissati dai rifiuti, continuano a riempirci i bidoni sia con i sacchi neri e con rifiuti civili, lasciati da abitanti dei comuni limitrofi che transitano dalla frazione.

Per non parlare poi del bilancio partecipativo, altro grande bluff, oramai dovrebbe essere concluso tutto il termine era Giugno 2017, ma abbiamo aspettato il termine dei lavori effettuati sui marciapiedi di via Confini, è stato fatto tutto? 

A me non pare, dovevano risistemare tutti i giardini pubblici di Capalle, e a parte una riverniciata a qualche attrezzatura non è stato fatto altro (scenderò nel dettaglio in un altro momento), e il giardino della scuola Salgari? Lo avevamo messo come primaria importanza, è fatiscente e pericoloso, NIENTE.

Cari concittadini Capallesi uniamoci, facciamoci sentire, non ci facciamoci ignorare abbiamo anche noi i nostri diritti, vi ricordo inoltre che come ciliegina sulla torta avremo la fortuna di essere sorvolati da grossi aerei, siamo proprio sotto la direttrice di decollo e atterraggio, ma nemmeno questo interessa ai nostri amministratori.

Non ci prenda in giro Sindaco, non è corretto fare cosi.

Visto che è tanto disponibile ad andare addirittura a casa dei concittadini…… A noi basterebbe molto di meno, che mantenesse gli impegni presi e partecipasse almeno alle iniziative pubbliche che ha organizzato“.

 

Al comunicato ha risposto Lorenzo Loiero, segretario del Partito Democratico di Campi Bisenzio:

In merito alla notizia circa la mancata presenza dei rappresentanti del Partito Democratico ieri sera all’assemblea pubblica, svoltasi presso i locali del campo sportivo di via del Tabernacolo, per discutere con i cittadini di Capalle, teniamo a precisare che nessuno dei fantomatici promotori ci ha mai formalmente invitati e che abbiamo appreso di tale iniziativa solo nella giornata di oggi. Oltretutto, da quanto appreso, non si sarebbe dovuto nemmeno trattare di un incontro pubblico e quindi, ancora con piu’ stupore, apprendiamo della presenza di rappresentati di altre forze politiche. Non accettiamo ora e non accetteremo mai la mistificazione della realta’. Il Partito Democratico di Campi, nell’interesse di tutti i cittadini, e’ sempre disponibile ed aperto a qualsiasi confronto pubblico ritenuto necessario in modo particolare con gli abitanti della frazione di Capalle“.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO