Intesa per promuovere lo sport per disabili in Toscana

0
49

Promuovere e valorizzare lo sport per le persone disabili in Toscana: è questo l’obiettivo dell’intesa siglata oggi tra Anci Toscana, Comitato Paralimpico della Toscana (Cip) e Comitato Regionale del Coni. Un obiettivo importante, considerato che le attività sportive rappresentano per i disabili un’occasione di miglioramento del proprio benessere, di crescita personale, di integrazione sociale e di vero e proprio welfare.

Il protocollo è stato sottoscritto da Damiano Sforzi, vicesindaco di Sesto Fiorentino e responsabile Sport di Anci Toscana, Massimo Porciani presidente Cip toscano e Salvatore Sanzo presidente Coni toscano.

La collaborazione tra Anci, Cip e Coni si sostanzierà con azioni concrete e condivise. Da parte sua, Anci Toscana si impegna a collaborare con il Coni all’aggiornamento e completamento del censimento degli impianti sportivi dei Comuni toscani, con particolare riferimento all’accessibilità; a promuovere e diffondere l’intesa; e fare in modo che le amministrazioni locali prevedano sempre il patrocinio del CIP in manifestazioni sportive in favore dei diversamente abili sostenute e patrocinate dalle amministrazioni stesse.

Da parte loro, Cip e Coni metteranno a disposizione le proprie competenze e il proprio know-how in ambito sportivo; inoltre il Cip, che da poco è diventato ente pubblico, si impegna a partecipare direttamente agli eventi sportivi che coinvolgono i disabili, mentre il Coni promuoverà la piattaforma www.dovefaresport.coni.it per la consultazione dei dati dell’accessibilità degli impianti sportivi toscani.

Anci Toscana

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO