Scuola Lombardo Radice, Scipioni (Lega Nord): “Vicenda che ci lascia attoniti”

0
313

Vi abbiamo riportato la notizia sulla chiusura della scuola Lombardo Radice per via della presenza dell’amianto nel pavimento. Di seguito il comunicato stampa di Alessandro Scipioni, segretario provinciale della Lega Nord:

La vicenda del pavimento all’amianto che ha coinvolto l’Istituto Comprensivo Radice di Sesto ci lascia del tutto attoniti.

È una questione di coscienza, si tratta di stare dalla parte delle mamme e delle famiglie cioè del diritto ad avere edifici scolastici adeguati. Ci chiediamo: quanto spende il Comune di Sesto per la manutenzione? I ragazzi sono rientrati dalla pausa festiva, nella giornata di ieri hanno tranquillamente svolto le lezioni e presumibilmente sono stati a contatto con del materiale pericoloso, con terribili rischi.

Da alcuni racconti sembra che i bambini abbiano anche ripulito del materiale polveroso sopra i loro banchi. Se ciò dovesse trovare conferma, sarebbe di una gravità inaudita. I nostri figli hanno diritto ad avere scuole sicure e soprattutto a vedersi garantita una continuità educativa; ormai l’edilizia scolastica è diventata una vera emergenza; gli edifici sono vecchi, non attrezzati e la totale mancanza di investimenti adeguati denotano quanto negli anni le amministrazioni locali targate PD e non solo siano state incapaci di gestire anche questo importante servizio che è essenziale per le famiglie. È necessario lo stanziamento di importanti risorse in un piano di investimenti adeguato, anche da parte della città metropolitana. non si possono sempre affrontare le emergenze, occorre una prevenzione efficace, perché quanto accaduto non è accettabile“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO