Monsummano: chiude ristorante giapponese gestito da un residente a Campi Bisenzio

0
185
Auto dei carabinieri

I carabinieri del Nas di Firenze, coadiuvati dai militari della locale stazione, hanno effettuato alcuni giorni fa un’ispezione ad un ristorante ‘giapponese’ di via Empolese a Monsummano Terme (Pistoia) accertando tutta una serie di carenze di carattere igienico-sanitarie.

Al titolare dell’esercizio, un 57enne cinese, residente a Campi Bisenzio, gli ispettori del Nas hanno contestato la mancata attuazione del piano di autocontrollo che prevede – scrive l’agenzia di stampa AdnKronos – una particolare procedura finalizzata ad eliminare la possibilità che larve di parassiti potenzialmente pericolosi per la salute, possano svilupparsi nella somministrazione di pesce crudo.

Nell’occasione sono state comminate sanzioni amministrative per tremila euro ed avanzata all’Asl la proposta di sospensione dell’attività di preparazione e somministrazione di pesce crudo che è stata accolta ed applicata nella giornata di ieri.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO