Nardella: “La moschea di Sesto sarà anche quella di Firenze. Inceneritore? Se si vuole, si può fare”

0
714
ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Intervistato dalla sezione fiorentina de la Repubblica, il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha parlato anche dell’inceneritore di Case Passerini e della moschea di Sesto Fiorentino:

 

L’inceneritore? Se si vuole si può fare. Il punto è avere un piano regionale con obiettivi chiari: dismissione delle discariche e più differenziata, io punto al 70% nel 2020. Poi se a causa dell’affollamento di opere nella Piana la Regione decide di spostare l’inceneritore altrove per me va bene. Ma basta ideologie.
Rossi ha fatto bene a firmare l’ordinanza per gestire l’emergenza portando i rifiuti fuori Ato. Il Pd su questo dimostri di essere gruppo dirigente, stop alla miope guerra delle parrocchie.

 

La moschea di Sesto sarà anche quella di Firenze? Lo confermo. Al netto della necessità di risolvere il problema del centro di preghiera di piazza dei Ciompi che va spostato. Ma non dirò più nulla fin quando non vedrò proposte credibili.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO