Nuovo stadio Fiorentina, Nardella: “I ricorsi al Tar su aeroporto non hanno incidenza significativa”

0
252
ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Intervenuto alla trasmissione “Casaviola” in onda su Toscana Tv, il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha parlato anche del centro sportivo della Fiorentina, del nuovo stadio e dei ricorsi al Tar contro l’ampliamento dell’aeroporto di Peretola (parole tratte da violanews.com):

“Centro sportivo? Da un recente colloquio avuto con Salica è venuto fuori che ci sono più opzioni in ballo per l’ubicazione di questa nuova struttura, la Fiorentina ci sta lavorando. Non è detto che verrà fatto a Firenze, ma l’importante è che sorgerà nell’area metropolitana.

Stadio? La realizzazione di un nuovo stadio è un’opera molto complessa. Non dobbiamo avere fretta ma essere comunque fiduciosi, perché le cose stanno andando avanti. Sta andando avanti il lavoro dei progettisti della Fiorentina, così come le procedure e gli atti amministrativi legati alla destinazione urbanistica dell’area di Castello, dove si sposteranno i mercati generali. Sono moderatamente ottimista, dobbiamo stare con i piedi per terra. E’ un’operazione molto complicata, ma tutti i tifosi viola e la città devono sapere che tutti questi nodi sono gestiti e seguiti con molta attenzione a livello progettuale dalla Fiorentina e a livello amministrativo dal comune.

Ricorsi al Tar? Non hanno una significativa incidenza sulla partita dello stadio. E’ vero che opere come la nuova pista dell’aeroporto di Peretola e lo stadio sono collegate tra loro, ma io non sono preoccupato. Mi preoccupano più i tempi delle procedure burocratiche e amministrative. Prossimo passo? La variante urbanistica dell’area di Castello, che di fatto è già completata. Stiamo aspettando gli ultimi passaggi. Serve a consentire lo spostamento del mercato. L’altra cosa che andrà fatta entro l’anno è la presentazione del progetto definitivo da parte della Fiorentina”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO