Poligono delle Croci: il permesso è stato annullato per vizio di forma

0
159

È stato annullato per un vizio formale il permesso a costruire per la realizzazione degli argini all’interno del poligono di tiro delle Croci.

Nonostante l’impianto abbia tutte le condizioni per essere autorizzato – acustica, paesaggistica, conformità urbanistica, idrogeologica e la stessa valutazione di incidenza – la normativa europea non consente la presentazione postuma della relazione di incidenza, che la proprietà ha presentato solo in fase successiva.

Il permesso è stato quindi annullato, nonostante la relazione presentata dai richiedenti e istruita dalla Regione Toscana con esito positivo, non avesse evidenziato impatti significativi sulle popolazioni animali, vegetali e in generale sull’integrità del Sito di Interesse Comunitario.

Con l’annullamento si riazzera il procedimento. In caso la proprietà decidesse di riaprire la struttura, ne avrebbe la possibilità, ripresentando per intero il progetto. Nel caso di riapertura, l’Amministrazione terrà conto anche delle questioni di disturbo che sono state motivo di maggiore contestazione, chiedendo ulteriori opere di mitigazione.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO