Richard-Ginori, i sindacati: “Siamo solo all’inizio della mobilitazione”

0
127
TuttoSesto

Vertenza Richard Ginori (Sesto Fiorentino): oggi giornata di mobilitazione, con uno sciopero per l’intera giornata dalle 9 e due presìdi. Il primo è stato effettuato alle 9 davanti ai cancelli della fabbrica in viale Giulio Cesare a Sesto Fiorentino, per chiedere all’azienda ancora maggiore determinazione a completare l’acquisto dei terreni che ospitano lo stabilimento.

 

Poi i lavoratori si sono spostati in pullman a Firenze: qui, dalle 10 alle 12 hanno fatto un presidio in viale Lavagnini, sia davanti alla sede di Unicredit (al cui interno vi è lo sportello di DoBank) sia davanti alla sede di Bnl (centinaia le persone presenti – tra cui alcune lavoratrici che si sono legate con una catena -, traffico interrotto per alcuni minuti); l’obiettivo è stato quello di ribadire con forza la richiesta agli istituti di credito di chiudere la trattativa per la cessione dei terreni senza speculare sulla pelle dei lavoratori. “Oggi grande risposta dei lavoratori, siamo solo all’inizio della mobilitazione”, promettono i sindacati che già stanno lavorando alle prossime iniziative di protesta da mettere in pratica a stretto giro di posta.

Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec e Cobas

NESSUN COMMENTO