Rifiuti, Sesto Fiorentino si avvia verso il porta a porta

0
115

Sesto Fiorentino si avvia verso il sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta. La Giunta comunale ha deliberato oggi, infatti, l’atto di indirizzo col quale si chiede all’ATO Toscana Centro la modifica del Piano d’ambito approvato nel 2014. L’indicazione contenuta nel documento è quella di passare alla raccolta porta a porta nelle zone per le quali era stato previsto dal Piano il conferimento a controllo volumetrico.

Il porta a porta riguarderà i rifiuti differenziati ed indifferenziati, ad eccezione del vetro, che continuerà ad essere conferito nella campane di raccolta stradali.
Nel testo si conferma anche la volontà di mantenere il porta a porta nelle aree industriali di Querciola, Querciola 2, Volpaia e Osmannoro.

La palla, adesso, passa all’ATO che dovrà accogliere la richiesta e quindi rivolgerla al gestore. “L’iter da seguire non sarà breve – puntualizza l’assessore all’Ambiente Silvia BicchiSi tratta di un procedimento complesso sul quale abbiamo iniziato a lavorare fin dall’inizio del mandato, confrontandoci con gli altri soggetti coinvolti. Con questo atto inizia un percorso che, per quanto complesso, siamo determinati a portare a compimento nel più breve tempo possibile”.

Comune di Sesto Fiorentino

NESSUN COMMENTO