“Sesto Rosa”: le bocce al femminile incantano Sesto Fiorentino

0
77

Ha regalato spettacolo la seconda edizione del “Sesto Rosa”, la gara nazionale femminile di Raffa organizzata dalla Bocciofila Sestese con Federazione Italiana Bocce Firenze, che ha visto sfidarsi sulle corsie oltre cinquanta atlete, tra cui le migliori d’Italia, dirette dal sig. Marco Martinelli.

Nella categoria A-A1 le cinque toscane in gara (Ksepka Boguslawa del C.B. Grossetano, Enza Lombardi dell’Affrico, Giulia Pierozzi di Cortona Bocce, Claudia Sebastiani della Viareggina e Alba Vaccaro della Scandiccese) si sono arrese ai primi turni, complici anche gli accoppiamenti poco favorevoli. Le semifinali hanno parlato emiliano con la campionessa d’Europa Chiara Morano (T.R.E.M. Osteria Grande Bologna) sconfitta 10-7 dalla campionessa del mondo Elisa Luccarini (Bentivoglio Reggio Emilia) da un lato, dall’altro la gemella Lea Morano (T.R.E.M. Osteria Grande Bologna) battuta 10-2 da Marina Braconi (Bentivoglio Reggio Emilia). Finale in famiglia tra le compagne di squadra Luccarini e Braconi con la prima che aggiunge un altro oro al suo eccezionale palmares.

Nella categoria B-C-D la finale ha visto Daniela Maccioni della Viareggina battuta dalla giovane promessa Laura Picchio (Spello Perugia), una Under 15 di grande prospettiva, che ha disputato un torneo di altissimo livello. La giovane umbra aveva battuto in semifinale l’altra versiliese, Esterina Francesconi della Migliarina di Viareggio, classificatasi quindi terza.

In un Bocciodromo Comunale gremitissimo si sono svolte infine le premiazioni con il Presidente di FIB Toscana Giancarlo Gosti, il Vicesindaco e Assessore allo sport di Sesto Fiorentino Damiano Sforzi e i volti storici della Sestese Giorgio Banchelli e Carlo Donati a consegnare i riconoscimenti alle prime quattro di ogni competizione.

Sesto Rosa cat. A-A1
1. Elisa Luccarini (Bentivoglio – RE)
2. Marina Braconi (Bentivoglio – RE)
3. Chiara Morano (T.R.E.M. Osteria Grande – BO)
4. Lea Morano (T.R.E.M. Osteria Grande – BO)

Sesto Rosa cat. B-C-D
1. Laura Picchio (Spello – PG)
2. Daniela Maccioni (Viareggina – LU)
3. Esterina Francesconi (Migliarina – LU)
4. Maria Pavarelli (Cavallino – MO)

Nel corso della manifestazione Giancarlo Gosti, presidente FIB Toscana, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a tuttosesto.net:

E’ una manifestazione che si ripete da molto tempo, la sua organizzazione richiede tempo. A Firenze e a Sesto Fiorentino si sfidano le migliori giocatrici d’Italia e del mondo. Speriamo che le nostre atlete regionali ottengano buoni risultati. I nostri progetti sono rivolti verso i giovani e verso la parte della disabilità paralimpica, su questo punto di vista stiamo facendo un ottimo lavoro. Vorremo trasformare quella che è un’attività prettamente sociale in un’attività sportiva perché la Federazione è diventata paralimpica, miriamo a Tokyo 2020 con gli atleti paralimpici della boccia. Cosa mi sento di dire ai giovani che vogliono intraprendere questo sport? Abbiamo un progetto “Bocciando si impara” rivolto agli studenti delle scuole elementari e medie, è da qui che inizia la nostra promozione. Ci sono poi alcune società, come quelle di Sesto e Scandicci, che hanno una parte dedicata all’attività giovanile. Se i ragazzi della zona volessero avvicinarsi alle bocce, possono rivolgersi ai dirigenti delle società o alla Federazione provinciale o toscana“.

Giancarlo Gosti

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO