Viareggio Cup: il sestese Gori fa volare la Fiorentina in semifinale contro la Juventus

0
212
Getty Images

Sul fatto che Gabriele Gori avesse il fiuto del gol non c’erano dubbi. Al Torneo di Viareggio 2018 l’attaccante della Fiorentina classe 1999 sta confermando di avere qualità importanti. Fin qui il biondo centravanti residente a Sesto Fiorentino cresciuto nella Sestese ha segnato tre reti. Tutte pesanti. La prima contro il Pontedera nella fase a gironi, la seconda contro l’Empoli agli ottavi, la terza contro il Sassuolo agli quarti.

Un gol, quello siglato alla formazione neroverde, fondamentale perché ha decretato la vittoria per 3-2 della squadra viola allenata da Emiliano Bigica e, di conseguenza, il passaggio del turno. Dopo essersi portata sul 2-0 grazie alla marcatura di Maganjic e all’autogol di Joseph, la Fiorentina si è fatta riacciuffare sul 2-2, ma al 21′ del secondo tempo, cinque minuti dopo il pareggio del Sassuolo, ecco la zampata vincente di Gori: tiro di Sottil, parata di Satalino, tap-in dell’ex Sestese. Un gol di rapina, non bello, ma pesante come scritto sopra.

La Fiorentina vola così in semifinale. Non sarà una partita qualunque. L’avversario, infatti, sarà la Juventus. Si sfideranno diciasette edizioni vinte del Torneo di Viareggio (nove a otto per i bianconeri). Nel 1993 questa gara decretò il successo della Vecchia Signora grazie al golden gol di Del Piero su rigore al replay. L’appuntamento è per lunedì 26 marzo alle 15 allo Stadio dei Pini di Viareggio.

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO