Domenici sullo stadio: “Soluzione migliore è farlo a Campi Bisenzio”

0
312

Il nuovo stadio della Fiorentina sarà realizzato? Eventualmente, dove? Impossibile, per il momento, rispondere a queste domande. La certezza è che il club viola non parteciperà al bando, che scadrà il 7 aprile, per l’area Mercafir. Lo ha comunicato pochi giorni fa il presidente Rocco Commisso con una lunga lettera indirizzata alla “famiglia viola”.

Sul tema nuovo stadio il Corriere Fiorentino ha intervistato l’ex sindaco Leonardo Domenici. Riportiamo alcune dichiarazioni. L’intervista integrale nel quotidiano in edicola.

La soluzione migliore per lo stadio, per Firenze e per la Città metropolitana è farlo, nuovo, a Campi, con i due Comuni che collaborano. Immagino una società autonoma (una sorta di ‘fondazione’) che gestisca lo stadio e ciò che ci sta intorno, sulla base di una convenzione trasparente stipulata con gli enti pubblici. Uno strumento che abbia il compito di indirizzare i ricavi di questi investimenti esclusivamente alla valorizzazione dei viola. Firenze e Campi lavorino insieme, diano vita a una società di scopo che unisca la massa critica e la forza negoziale del capoluogo, con la disponibilità del Comune di Campi ad ospitare lo stadio. Una società per gestire tutta l’operazione”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO