Stadio, Commisso incontra Fossi: “Con tempi giusti e costi ragionevoli si può fare qualcosa a Campi”

0
208
Commisso-Fossi
Foto: violanews.com

Sono ore intense nella Piana. A tenere banco, infatti, non è solo la decisione del Consiglio di Stato che ha respinto il ricorso di Toscana Aeroporti contro la sentenza del Tar sul Masterplan dell’aeroporto, ma anche lo stadio della Fiorentina.

Nell’intervista rilasciata a Repubblica Firenze, il presidente viola Rocco Commisso è stato chiaro: no alla Mercafir. Inoltre ha lanciato un appello ai sindaci della Piana: chi ha terreni liberi, si faccia vivo. E a proposito di sindaci, questa mattina Emiliano Fossi si è incontrato proprio con Rocco Commisso nello studio dell’architetto Marco Casamonti. Ricordiamo che a Campi Bisenzio lo stadio potrebbe sorgere – il condizionale è d’obbligo – in viale Allende.

Queste le parole di Commisso raccolte da firenzeviola.it: “È stato un bellissimo incontro, voglio dire che io ho visto Fossi il giorno dopo Nardella quando arrivai a Firenze, perché c’era l’ipotesi di fare a Campi il centro sportivo. Poi si fa a Bagno a Ripoli, ma ora per lo stadio abbiamo bisogno di opzioni per fare il meglio per la Fiorentina. C’è la possibilità che con tempi giusti e costi ragionevoli si possa fare qualcosa pure a Campi Bisenzio.  Voglio dire che è stato un incontro molto positivo. Io ho detto fin dal primo giorno che mi aspetto che si facciano le cose giuste. E che se io sono importante per Firenze, Firenze deve aiutarmi a fare le cose a prezzi giuste. Sono stato disturbato da aver visto certi costi che non pensavo ci fossero. Lo dico anche al sindaco qua: se mi vogliono a Campi il Comune deve fare le cose giuste e incentivare la Fiorentina ad andare lì. Così funziona in America. Però non ho detto che non partecipo al bando. Come ho detto: noi non partecipiamo al bando così come è stato fatto, ma solo con delle condizioni. Io ringrazio il sindaco Fossi perché si è fatto avanti con forza fin dal primo giorno, nessuno si è comportato come lui finora. Ma mi aspetto che qualcun altro si offra“.

Così, invece, il sindaco Emiliano Fossi (parole riprese sempre da firenzeviola.it): “Diciamo che è una situazione aperta da un po’ di tempo, oggi abbiamo fatto un ulteriore approfondimento che reputiamo positivo. Il percorso va avanti e ad oggi siamo soddisfatti, anche se serviranno altri incontri. Abbiamo parlato di tante cose, anche della questione infrastrutture: siamo entrati nel dettaglio di questo argomento perché sia la Fiorentina che il Comune che altri enti possono fare qualcosa. Abbiamo individuato gli elementi di criticità e possibili soluzioni“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO