Carne avariata in scuole, ospedali e caserme. Cinque arresti

0
495
Foto 51 news

Nessun grave rischio per salute dalle carni avariate sequestrate nell’ambito dell’inchiesta dei carabinieri del Nas di Firenze che oggi ha portato a cinque arresti. E’ quanto precisato dagli investigatori nel corso di una conferenza stampa a Firenze, alla quale era presente anche il colonnello Erasmo Fontana, comandante dei carabinieri del gruppo tutela salute di Roma: “Le carni sequestrate e esaminate – ha affermato – non sono risultate tossiche, sarebbero state nocive per la salute solo nel caso di consumo seriale”. Perquisizioni dei carabinieri del Nas sono ancora in corso nell’azienda al centro dell’inchiesta, la Alessio Carni di Monsummano Terme (Pistoia), dove anche questa mattina sono stati eseguiti sequestri di carne in cattivo stato di conservazione. Disposto anche nei confronti della societa’, che solo nell’anno 2016 si e’ aggiudicata appalti per 6 milioni di euro, un sequestro preventivo di beni per circa 320 mila euro. Secondo quanto accertato, in alcuni casi le carni fornite alle mense venivano spacchettate e poi rietichettate con date di scadenza prolungate rispetto alle originali. Se capitava che le stazioni appaltanti le rimandassero indietro perche’ in cattivo stato di conservazione, per esempio per la presenza di mosche o di macchie nere, venivano rilavorate e destinate ad altri clienti. La prassi dell’azienda, spiegano gli investigatori, sarebbe stata quella di acquistare in Toscana carni di cattiva qualità, per esempio perché provenienti da animali anziani, e di spacciarle per tagli pregiati o comunque provenienti da animali giovani (ad esempio carne di vitello). 

 Questo l’elenco delle stazioni appaltanti che hanno avuto rapporti con la Alessio Carni di
Monsummano Terme: Ospedale San Matteo di Pavia; Azienda socio sanitaria territoriale di Pavia; Azienda servizi alla persona di Pavia; Azienda ospedaliero San Carlo Borromeo di Milano; Asl di Torino; Azienda ospedaliera Bolognini di Seriate (Bergamo); Centro di
ricerca di Ispra (Varese); Comune di Meldola (Forli’-Cesena); Azienda di servizi alla persona di Siena; Comune di Chianni (Pisa); Comune di Crespina Lorenzana (Livorno); Comune di Calenzano (Firenze); Comune di Quarrata (Pistoia); Comune di Agliana (Pistoia); Azienda ospedaliero universitaria di Careggi (Firenze); Comune di Borgo San Lorenzo (Firenze); Comune di Montelupo Fiorentino (Firenze); Comune di Dicomano (Firenze); Comune di Santa Croce sull’Arno (Pisa); Opere Pie d’Onigo (Treviso); Azienda Ulss Ovest Vicentino; Scuola Marescialli  da una ditta di Monsummanodell’Aeronautica Militare di Viterbo; 72/esimo stormo Frosinone (Aeronautica Militare); 70/esimo stormo Latina (Aeronautica Militare); Centro logistico dell’Aeronautica Militare di Orte (Viterbo); 31/esimo stormo Ciampino dell’Aeronautica Militare; Secondo reparto genio Ciampino dell’Aeronautica Militare; Aeroporto militare di Pratica di Mare (Roma); Comaer Roma (Aeronautica Militare); IV stormo Grosseto (Aeronautica Militare); Scuola dell’Esercito di Torino; missione militare in Libano e base militare italiana di supporto a Gibuti.

Ansa

NESSUN COMMENTO