Una domenica a due velocità per gli atleti del Sesto Sport

0
178

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa dell’associazione Sesto Sport.

Sì è svolta domenica 13 novembre il 17° “Trofeo città di Calenzano” a cui hanno partecipato anche i portacolori della categoria della Sesto Sport. Gli atleti di Valerio Caporali hanno ben figurato riuscendo a strappare buoni tempi, alla luce del periodo di duri allenamenti, ed anche qualche buon risultato. Nella stessa giornata esordio assoluto con una sconfitta contro la NGM Firenze per la squadra giovanile di pallanuoto guidata dal tecnico Martina Pacini.

Zoe Masi grazie ad una eccellente prestazione nei 100 farfalla ottiene il 3° posto tra i pari età con record societario bissato anche nei 100 dorso e nei 50 dorso; le altre medaglie sono arrivate da Carlotta Cosi, bronzo nei 50 rana, e da Saverio Armetta, argento nei 50 stile libero. Battuti anche altri record sociali, da Eleonora Vanni nei 100 farfalla cadette, da Andrea Sarti nei 50 dorso junior, da Chiara Manetti nei 200 misti ragazze e Piergiorgio Danti nei 50 dorso ragazzi. Da segnalare anche le ottime prove da Sofia Mannini, che si migliora sia nei 100 rana che stile libero, Alice Gibbi che abbassa di 3 secondi il personale sui 100 rana e si migliora anche nei 200 misti, Maddalena Danti al record personale sui 100 rana, Francesco Gentile che si migliora nei 100 stile libero, Niccolò Lucchi in grado di abbassare di quasi 10 secondi il personale nei 200 misti, Chiara Trallori che si migliora notevolmente sui 50 stile libero.

Molto bene anche Viola Romoli che migliora lo stagionale sui 100 stile libero così come David Gifoni sui 50. Ottime le prestazioni di Martina Perini che abbassa i propri limiti nelle distanze veloci del dorso, Giulio Niccoli che conferma i grandi miglioramenti visti nelle prime uscite, Davide Gentile che conferma di aver alzato il proprio livello prestativo. Una menzione anche a Martino Singuaroli, che si attesta sui suoi miglior tempi assoluti, così come Silvia Liistro e Irene Bruscoli, che ancora devono esordire nelle gare che più le rappresentano.

Un buon test in una manifestazione che vede tanti atleti di ottimo livello e pertanto risulta essere un bella cartina di tornasole per noi. Dobbiamo puntare ancora a migliorarci anche se i risultati sono molto incoraggianti“, le parole del tecnico Valerio Caporali al termine di una giornata davvero ricca.

Nelle stesse ore, ma in un’altra piscina, si è tenuto l’esordio assoluto delle giovani pallanuotiste guidate da Martina Pacini ed impegnate della prima giornata del campionati UISP regionale. La squadra giovanile, che si è formata solo quest’anno, ha esordito in una partita non facile, contro la NGM Firenze, team che quest’anno parteciperà al Campionato federale di serie A2. È arrivata una sconfitta dignitosa e che ha dimostrato un significativo passo in avanti per le ragazze che si allenano insieme da solo un mese.

Sono molta soddisfatta – conferma l’allenatrice Martina Pacini le ragazze erano per la maggior parte dei casi all’esordio assoluto e anche le più esperte hanno 16 anni; per cui sono contenta di quanto hanno espresso. Il campionato UISP e quello giovanile FIN a cui parteciperemo ci serviranno per confrontarci con squadre più esperte così da permetterci di crescere e migliorare“.

NESSUN COMMENTO