Inaugurato il nuovo cippo dedicato a Don Eligio Bortolotti

0
220
Inaugurazione del Cippo intitolato dan Uligio Bortolotti

Il monumento era stato distrutto lo scorso anno, insieme alla grotta naturale in cui era collocato, dal crollo del muro di sostegno della strada. Con la ristrutturazione del muro, è stata programmata anche la ricollocazione del monumento, per mantenere questa importante testimonianza della nostra storia e degli orrori del nazi-fascismo.

Le celebrazioni del 74° anniversario della Liberazione proseguiranno domani, 25 aprile, con la deposizione delle corone ai cippi sul territorio comunale, ritrovo alle 8.30 davanti al Municipio e successivamente la commemorazione, alle ore 10, al monumento ai caduti in piazza Vittorio Veneto.

Il momento più partecipato è, come da tradizione, la celebrazione a Valibona, luogo della prima battaglia della Resistenza toscana. Le escursioni partiranno alle 7.30 dalla Casa del Popolo di Calenzano, a cura dell’associazione Assieme e alle 9.30 da Le Croci, località “Tiro al Piattello”, a cura del circolo Arci Le Croci e di “Passeggiate tra Storia e Natura”.

Le manifestazioni a Valibona inizieranno alle 10.30 con l’incontro “Il lupo e altri abitantii del bosco”, a cura dell’associazione Lupo Appenninico Calenzano. Alle 12 si terranno le celebrazioni istituzionali al cippo dai caduti.

 

Previsto un pranzo all’aperto a cura del circolo Arci di Carraia e della Pubblica Assistenza di Calenzano. Alle 14 sarà possibile partecipare alla camminata con visita guidata alle forme di carsismo superficiale della Calvana, a cura del Gruppo Speleologico USCA. Alle 14.30 presso il Memoriale si terranno le letture dal titolo “Una favola per il 25 aprile” di e con Antonio Fazzini, a cura del Teatro delle Donne.

La giornata si concluderà alle 18 al circolo Arci Le Croci con un “Aperitivo della Liberazione”. Sulla via per Valibona, dal Tiro al Piattello fino al quadrivio dopo Valibona, il traffico veicolare sarà vietato dalle ore 8 alle 18.

 

COMUNE DI CALENZANO

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO