Ripartenza con slancio per l’Accademia Karate Shotokan

0
164

La stagione sportiva 2017-2018 è già entrata nel vivo per l’Accademia Karate Shotokan di Sesto Fiorentino. Gli atleti, rientrati dalle vacanze estive e prima dell’inizio della scuola, avevano già trovato la Palestra Olimpia di via Gramsci 715 aperta e a disposizione. Gli agonisti si erano già prodigati nella prima trasferta stagionale, il consueto Open di Lignano: oro di Alice Ulivi, bronzo per Sara Metti nel kumite Under21 e per Ilaria Paoletti nel kata Under21.

Nel weekend di piogge e diluvi in Toscana, l’AKS è partita per raduno prestagionale dei più piccoli a Vallombrosa, accompagnati dai Maestri Leonardo Marchi e Lorenzo Zaccarello Galeotti: due giorni non solo di allenamenti ma anche di giochi e divertimenti. Contemporaneamente la delegazione agonista composta da un tecnico, un dirigente, tre atleti e un arbitro, ha preso parte al Seminario Estivo del Comitato Regionale Toscano Settore Karate. Stefano Marchi ha insegnato alle categorie giovanili degli Esordienti A, Niccolò Zanella ha gestito e programmato la logistica per l’intero weekend, Sara Metti ha preso parte alle lezioni da arbitro mentre Alice Ulivi, Cosimo Margheri e Rebecca Pontremolesi si sono allenati con i tecnici federali.

Martedì 12 settembre l’AKS ha preso parte alla Notte Bianca dello Sport organizzata dall’Associazionismo Sestese e promossa dall’Amministrazione Comunale di Sesto Fiorentino. Allo stand hanno partecipato tecnici ed atleti facendo provare le varie discipline proposte nella Palestra Olimpia. Infatti l’offerta proposta dall’AKS non si discosta dalla tradizione di questa società sportiva presente sul territorio sestese dal 1995. Il karate a partire dai più piccoli con l’avviamento allo sport, fino agli agonisti di kata (forme) e kumite (combattimento sportivo) passando per gli amatori giovani e adulti, è spalmato su tre giorni: lunedì, mercoledì e venerdì a cura dei Maestri Leonardo Marchi e Massimiliano Molluzzo che si avvalgono del prezioso aiuto dei loro collaboratori. La difesa personale proposta in accoppiata agli allenamenti funzionali è tenuta il martedì ed il venerdì dal tecnico qualificato Coni Niccolò Zanella: con l’SDF Training l’obiettivo è quello di rendere le persone consapevoli delle proprie capacità ed insegnare loro un efficace e semplice metodi di autodifesa. Quest’anno Niccolò sarà affiancato da Matteo Vurro che riceve il testimone da Gabriele Posca: un passaggio di consegne dopo anni di duro lavoro. Non mancherà la spada giapponese con la disciplina Katori Shinto ryu con il Maestro Pietro Restivo il venerdì sera: una disciplina che coniuga lo studio della tecnica individualmente all’applicazione a coppie con le varie armi della tradizione giapponese. E poi la novità per quest’anno, il Tai Ji Quan con Marina Bacciotti il venerdì sera ed il mercoledì in pausa pranzo.

In ordine di tempo l’AKS è stata impegnata ad una trasferta oltre confine per il 20° Budapest Open di Karate, una gara che ha visto la partecipazione di molte tra le Nazionali dell’est Europa. Per la prima volta in Ungheria, l’AKS torna vittoriosa con 3 medaglie al collo: doppio bronzo per Ilaria Paoletti nel kata categorie Senior e Under21, ed un argento per Sara Metti nel kumite Under21 +68kg. Buona la partecipazione di Rebecca Pontremolesi, reduce da duri allenamenti con la Nazionale Giovanile di kata.

Il prossimo impegno sarà la Fase Regionale di Qualificazione al Campionato Italiano di kumite Esordienti B e Junior domenica 24 settembre al Palazzetto della Scuola Cadorna a Firenze.

Accademia Karate Shotokan

NESSUN COMMENTO