Sanquerin (ass. pol. sociali) a TS: “Abbiamo fatto un lavoro intenso. Sarà un 2017 difficile”

0
490

Si chiude il 2016 ed è tempo di bilanci anche per la Giunta Comunale. A sei mesi dall’insediamento, tuttosesto.net ha intervistato i responsabili del governo cittadino per chiedere un primo resoconto della loro attività e per capire quali saranno i prossimi interventi.

Di seguito le risposte di Camilla Sanquerin, assessore con delega alle Politiche sociali, volontariato, politiche giovanili, integrazione e solidarietà:

Sei mesi di governo della città. Che bilancio si sente di fare dell’attività del suo assessorato?
“Fin dall’insediamento il lavoro portato avanti come assessorato alle Politiche sociali è stato intenso. Questo è un fatto negativo e positivo allo stesso tempo: negativo perché, complice anche la crisi, sono tante le situazioni di difficoltà e marginalità; positivo perché è segno che la nostra Amministrazione e la comunità sestese sono in grado di dare risposte solidali. Abbiamo inaugurato realtà importanti, come la casa di accoglienza per donne di via Michelangelo, consolidato e riproposto i progetti di sostegno scolastico, consolidate le esperienze positive di collaborazione con le scuole”.

Stiamo per entrare in un 2017 difficile. Tra manovre economiche e crisi di governo, cosa intende assicurare ai cittadini sestesi per il nuovo anno relativamente alle sue competenze?
“Abbiamo davanti un anno complicato per molte ragioni diverse. Le difficoltà non mancheranno, ma sarà la capacità di essere una comunità coesa a fare la differenza. Come amministrazione saremo impegnati al massimo affinché il livello dei servizi rimanga costante, confermando le misure a sostegno delle marginalità. Partiranno nel 2017 diversi progetti, come la convenzione con le società sportive per l’accoglienza dei migranti, e contiamo di andare avanti insieme ad Anci nella campagna di sensibilizzazione e regolamentazione degli orari di apertura delle sale da gioco presenti sul territorio”.

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO