Sesto Sport: ottimi risultati nel nuoto alle semifinali regionali

0
195

A Colle val d’Elsa ci si giocava l’accesso alla finale regionale, aperta solo ai migliori dei due raggruppamenti: un traguardo raggiunto da ben 8 atleti di Sesto Sport che sono riusciti a qualificarsi per l’appuntamento finale che si terrà il 3, 4 e 5 marzo a Livorno : Martino Singuaroli centra la finale in 6 gare dopo aver fatto registrare delle buone prestazioni nelle batterie delle semifinali dei 400 e 1500 stile libero, 200 e 400 misti, 200 rana e farfalla; 4 pass per la finale sono stati conquistati anche da Marco Cucca nelle 2 gare veloci del delfino e del dorso; centra la finale anche Davide Gentile nelle gare veloci della rana; una qualificazione accompagnata dai primati personali nei 50 100 e 200 dorso e nei 200 rana; finale anche da Eleonora Vanni, che nonostante fosse reduce da un mese di stop per un intervento al setto nasale, si è difesa in tutte le gare e ha ottenuto il pass nella prova veloce a rana. Prova veloce a rana in cui ha trovato un posto tra le migliori anche Carlotta Così. Una qualificazione a cui si aggiunge quella nei 200 metri sempre a rana; i 50 rana di finale vedranno protagonisti anche David Grifoni, alla sua prima stagione tra gli agonisti; altra finalista è Martina Perini, che conferma una grande prima parte di stagione e conquista il pass nella gara sprint del dorso; l’ultima qualificata Zoe Masi, la più piccola del gruppo, che ottiene la finale nei 100 farfalla.

Le semifinali però hanno regalato anche numerosi record personali anche agli atleti che non sono riusciti a strappare il pass per Livorno: Silvia Liistro ottiene 4 primati personali nei 100 e 200 stile libero, nei 50 farfalla e nei 200 misti; Chiara Manetti abbatte i suoi record in ben 4 gare, 400 misti, 100 e 200 farfalla e 200 dorso; Piergiorgio Danti si migliora ancora nei 100 e 200 dorso, 400 misti e 200 rana; Niccolò Lucchi è autore di una positiva prestazione suo 200 delfino e si conferma nei 50 e 400 stile libero; Alice Gibbi abbassa il proprio limite nei 200 farfalla e si conferma anche nei 100 farfalla 100 e 200 rana e 400 misti; Viola Romoli qualificatasi in ben 6 gare discipline in semifinale riuscendo sempre a nuotare i suoi tempi; Irene Bruscoli, che partecipa solo ad un fine settimana a causa di un influenza ma che comunque rimane autrice di un’ottima gara nei 200 rana; Sofia Mannini, Maddalena Danti e Chiara Trallori, alla loro prima partecipazione a questo tipo di manifestazione che confermano tutte i personali ottenuti in questi primi mesi.

A queste gare si sarebbe qualificato anche Giuio Niccoli, che però è stato fermato da un infortunio che lo sta tenendo lontano dal bordo vasca ma non lontano dai suoi amici e compagni di squadra.

Sono stati due fine settimana altalenanti – commenta il tecnico Valerio Caporaliin quanto abbiamo alternato gare di buon livello a prestazioni un po’ sottotono. Sicuramente come squadra abbiamo fatto un altro passo in avanti, i più piccoli hanno tutti confermato la loro crescita continua, i più grandi mancano ancora di mordente; un problema che spesso li fa rendere meno di quanto espresso in allenamento. Dobbiamo lavorare ancora molto su questo punto di vista. Il bilancio finale di queste semifinali rimane comunque positivo.”

SESTO SPORT

 

NESSUN COMMENTO