A Campi Bisenzio arriva il progetto “Le interviste impossibile”

0
93

Parlare con Harry Potter, Pinocchio, Cenerentola? Lo si può fare grazie a “Le interviste impossibili“, il progetto che riprende il nome dal programma Rai andato in onda dal 1973 al 1975 e organizzato in collaborazione tra Idest, Comune di Campi Bisenzio, biblioteca Tiziano Terzani, Sezione Soci Coop di Campi e Liber con il sostegno di Unicoop Firenze. L’iniziativa è curata da Vinicio Ongini, esperto del Ministero dell’Istruzione.

Scrittori, giornalisti e studiosi intervisteranno personaggi reali della storia o personaggi fantastici delle letteratura e della mitologia. Le interviste saranno poi pubblicate nell’edizione di gennaio della rivista Liber 121.

Il primo appuntamento è per giovedì 25 ottobre alle 17.30 alla Limonaia di Villa Montalvo con l’intervista di Vinicio Ongini intitolata: “Pinocchio e Cenerentola, minori stranieri non accompagnati“.

Alcuni incontri saranno aperti anche agli studenti di terza media, oltre che al pubblico. Quello di giovedì 15 novembre dedicato a “I promessi sposi” con protagonista lo scrittore Marcello Fois, quello di giovedì 22 novembre dal nome “La chiesetta di Barbiana che si fece scuola” (chiaro riferimento a don Lorenzo Milani) e quello di giovedì 7 febbraio – il penultimo, l’ultimo su terrà il 21 dello stesso mese – intitolato “La bicicletta di Gino Bartali, campione giusto“.

Per maggiori informazioni chiamare il numero 0558966577 e/o visitare il sito internet: www.liberweb.it.

Per la nostra amministrazione questo progetto è molto importante perché mette insieme varie realtà – dice Monica Roso, assessore alla cultura -. La biblioteca Terzani è da sempre attenta alla diffusione e alla promozione della lettura. In questo caso pone tutta la sua attenzione sulla letteratura per ragazzi. La Sezione Soci Coop ospita una parte della biblioteca con Bibliocoop e Unicoop Firenze collabora con noi da anni a vari progetti”.

STEFANO NICCOLI 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO