Antognoni incontra il viola club Kathmandu grazie a Marco Banchelli

0
43

In perfetto clima di mondiali e della grande popolarità che il calcio ha raggiunto perfino in Nepal e nelle terre del’Himalaya, il ciclo-ambasciatore Marco Banchelli ha organizzato per questa mattina un incontro tra Giancarlo Antognoni, simbolo del calcio e della Fiorentina in particolare (oltre ad essere Campione del Mondo con l’Italia del 1982), e Santosh Karki, del “Karna Sakya Group” e segretario del Viola Club Kathmandu.

L’incontro è avvenuto in pieno clima di inizio stagione agonistica al Centro Sportivo ASTORI ed è stato assai più che cordiale a dispetto dell’elevatissima temperatura di oggi. Oltre alla tradizionale foto con lo striscione ufficiale del Viola Club più alto del mondo, c’è stata anche la consegna di una sciarpa bianca buddista di pace e amicizia oltre ad uno scambio di informazioni sia sulla nuova Fiorentina che sul nuovo Nepal. Molto probabilmente oggi ha rappresentato anche la prima tappa per la creazione di una nuova sezione del Viola Club Kathmandu, a Pokhara. Città ai piedi del gruppo degli Annapurna, e dove Karki ha invitato lo stesso Antognoni per una sua eventuale esperienza in Nepal e nelle incredibili atmosfere del suo Waterfront. Con il medesimo sogno che un giorno la stessa Fiorentina possa programmare una partita amichevole presso lo Stadio nazionale di Kathmandu.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO