Baratti (Lega): “Il piano economico della Calenzano comune srl? Un libro dei sogni”

0
197

Attraverso il seguente comunicato stampa, Daniele Baratti, consigliere comunale della Lega a Calenzano, spiega il suo voto contrario all’approvazione del piano economico finanziario della Calenzano comune srl:

Durante l’ultimo consiglio comunale è stato approvato, con il voto contrario del sottoscritto, il Piano economico finanziario dei prossimi anni della Calenzano comune srl.

Un piano che, come affermato in consiglio, si tratta a mio parere di un libro dei sogni. Di probabile ci sono le entrate ove si prevede, e sottolineo prevede, di incassare somme per la cessione di alcuni immobili. Di certo, invece, abbiamo molto. Innanzitutto il fatto che la pista ciclabile dal capoluogo a Carraia, pubblicizzata tanto in questi anni, non vedrà la luce sotto la giunta Biagioli come invece era stato previsto. Il completamento di tale opera sarà probabilmente un punto fermo del prossimo programma elettorale targato Pd?
Proseguiamo e troviamo circa 1mln di euro per l’acquisizione dell’immobile da destinare come nuova sede della Polizia Municipale. Operazione per la quale vi sono state perplessità anche da parte di un consigliere di maggioranza. Un investimento importante che ‘contrasta’ con la situazione economica della società in house la quale, come sappiamo bene, presenta problemi di liquidità.

A tal proposito, per quanto riguarda i debiti verso fornitori, è stato ipotizzato, e anche qui sottolineo ipotizzato, che nel corso degli esercizi la società salderà il 25% del valore delle fatture di acquisto ricevute nell’esercizio precedente e il 75% di quelle ricevute nel corso dell’esercizio.

Visto che il maggior debito verso un fornitore emerso nel 2017 ha comportato una diretta diminuzione del patrimonio netto di circa 800mila euro e tenuto conto dei circa 20 mln di euro di debiti complessivi della società, esprimo forti perplessità su tale Piano approvato in consiglio comunale”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO