Calenzano aderisce al Patto dei Sindaci per l’ambiente

0
24

Il Comune di Calenzano ha aderito al Patto dei Sindaci per l’Ambiente. Un protocollo sottoscritto da oltre 2000 città europee, con il quale ci si propone di ridurre l’inquinamento atmosferico tramite una migliore efficienza energetica e l’utilizzo di fonti rinnovabili.

 

Con la sottoscrizione del patto, il Comune di Calenzano si impegna a ridurre le emissioni di Co2 del 40% entro il 2030, migliorare le strategie di adattamento ai cambiamenti climatici e condividere esperienze e risultati con gli altri soggetti coinvolti. Entro un anno dalla firma del protocollo il Comune dovrà presentare il “Piano di Azione per il Clima el’Energia Sostenibile”, dove saranno definiti gli interventi da realizzare per ridurre del 40% i gas serra entro il 2030, rispetto all’anno di riferimento scelto (di norma dal 2005).

Saranno quindi necessari interventi volti all’efficientamento energetico di tutti gli edifici,pubblici e privati, un abbassamento dei consumi di energia e di risorse naturali, lariduzione e il riciclo dei rifiuti, interventi per diminuire la Co2 e per la sua compensazione, attività di comunicazione e sensibilizzazione su questi temi.

Con la firma del Patto – ha commentato il Sindaco Alessio Biagioli  mettiamo un ulteriore tassello alle tante azioni che il nostro Comune ha attivato per tutelare l’ambiente e in particolare per il risparmio energetico. Basti pensare al cogeneratore a biomasse, che utilizza fonti rinnovabili, alle politiche urbanistiche per i pannelli solari sulle nuove abitazioni, ai nostri edifici pubblici, scuole e impianti sportivi, che si alimentano con il fotovoltaico, ai progetti per ridurre l’impatto dell’illuminazione pubblica”.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO