Calenzano, iniziati i lavori per portare il metano a Legri

0
47

Iniziati i lavori per estendere la rete del metano e dell’acquedotto comunale nella frazione di Legri, a cura di Centria Reti Gas in collaborazione con Publiacqua. La rete, che avrà un’estensione di circa 4 km, servirà 120 abitazioni.

 

È per noi una grande soddisfazione – ha commentato l’Assessore ai Lavori Pubblici Riccardo PrestiniL’Amministrazione è riuscita a concordare con i gestori un’anticipazione di un intervento essenziale che la frazione aspettava da anni. Senza questo accordo, l’estensione della rete sarebbe stata inserita nella gara di ambito del gas e quindi ulteriormente ritardata di diversi anni. Questa operazione consente inoltre di collegare la frazione alla rete dell’acquedotto comunale del capoluogo, risolvendo definitivamente il problema dell’acqua nei periodi di siccità”.

I due servizi saranno disponibili dalla prossima estate. I lavori riguarderanno prima la realizzazione delle tubazioni e degli allacciamenti domiciliari lungo tutta la S.P. 107, per un tratto di circa 3700 ml dopo di che, nei mesi di maggio e giugno, si procederà con la conversione dell’attuale impianto ad oggi alimentato a gas Gpl.

Per gli attuali clienti ad oggi allacciati sulla rete gas GPL, nei prossimi mesi sarà organizzata un’assemblea pubblica per spiegare le modalità di conversione della rete. Per chi invece si trova lungo il tracciato di estensione delle reti, un incaricato di Centria Reti Gas contatterà i frontisti, e se di loro interesse redigerà un preventivo di spesa per la realizzazione dell’allacciamento domiciliare gas, dando indicazioni per quanto concerne la pratica di allacciamento alla rete idrica. Con le medesime modalità saranno trattati i residenti all’interno dell’abitato di Legri ad oggi non allacciati alla rete gas GPL ed alla rete idrica.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO